Allumiere, tutti pazzi per lo "Street Sport Festival" • Terzo Binario News

Una piacevole domenica , quella organizzata dall’assessore Scocco, nel segno di sport e inclusione

Ha raggiunto un buon successo di pubblico lo “Street Sport Festival” di Allumiere. Nella giornata di ieri, un serpentone di gente si è riversato nel percorso tra viale Garibaldi e Piazza della Repubblica, per poter assistere, in presa diretta, alle dimostrazioni delle varie associazioni che hanno aderito all’iniziativa.
Tra le più apprezzate, le performance delle ragazze della pallavolo, del calcio e delle scuole di danza, oltre naturalmente a quelle delle scuole di karate, di pattinaggio e di hockey.


“Siamo entusiasti – ha commentato l’assessore allo sport, Romina Scocco – di come sia riuscito un evento che aveva come tematiche principali il benessere e l’inclusione”.
Il messaggio era infatti quello di sport come fonte di benessere e di aggregazione . Non a caso, la manifestazione era rivolta a tutta la cittadinanza, dai giovanissimi alla cosiddetta terza età, tenendo conto anche dei diversamente abili.
Novità di questa quarta edizione, la presenza della squadra di “baskin” di Maccarese, portata in collina dal coach Nicola Profumo.
Il baskin, ha chiarito la Scocco, è un nuovo sport di squadra, giocato da disabili e normodotati insieme (il termine infatti deriva dalla fusione del sostantivo “basket” e dell’aggettivo “inclusivo”), per sottolineare come quello sportivo sia un linguaggio universale, capace di accogliere tutti, solidificando un comune senso di appartenenza, favorendo la prevenzione, la salute e il benessere psicofisico soprattutto nelle categorie più fragili.

Pubblicato lunedì, 19 Settembre 2022 @ 22:13:22     © RIPRODUZIONE RISERVATA