Santa Maria di Galeria: ponte crolla mentre transita camion - Terzo Binario News

di Claudio Bellumori

Il ponte, che sovrasta il fiume Arrone, ha ceduto mentre transitava un camion. È successo in via Boccioleto, a Santa Maria di Galeria. Il conducente del mezzo pesante – un Iveco Magirus – è stato trasportato in codice giallo al Policlinico Agostino Gemelli. Sul posto la Protezione civile, la Polizia locale del Gruppo XIV Monte Mario e i vigili del fuoco, con una squadra e il nucleo Saf (Speleo alpino fluviale). L’episodio è avvenuto intorno alle 15 di mercoledì 25 settembre.

Alessandro Volpi, consigliere del M5S di Monte Mario e presidente della locale commissione Lavori pubblici, ha riferito: “Abbiamo concluso il sopralluogo in via Boccioleto insieme al Presidente del Municipio, Alfredo Campagna, l’assessore Michele Menna e il consigliere Paolo De Laurentiis. Ci siamo trovati di fronte ad una situazione di estrema gravità, non solo per il fatto in se’, ma soprattutto perché il ponte crollato costituiva l’unica via di collegamento carrabile per una decina di nuclei familiari”.

“Fortunatamente a seguito di un sopralluogo organizzato con la Protezione Civile, Carabinieri e il Presidente del Municipio si è riusciti a trovare una strada di collegamento alternativa – ha proseguito – sono già sul posto squadre del Dipartimento Simu che lavoreranno per rendere accessibile alle macchine questa strada”.

“Sul posto sono intervenuti anche tecnici del Dipartimento Simu specializzati in ponti e un reparto del Genio Militare. Nella giornata di domani potremo avere maggiori notizie per le procedure più efficaci da adottare per il ripristino carrabile del Ponte. Da questa notte la Protezione Civile garantirà il necessario supporto ai cittadini residenti dall’altro lato del ponte”.

Sulla vicenda è intervenuto anche Michele Menna, assessore ai Lavori pubblici del Quattordicesimo: “Un mezzo da cantiere a pieno carico ha provocato il crollo di un ponte sul fiume Arrone. Illeso il conducente che è stato aiutato dai Vigili del Fuoco ad uscire dal mezzo, le operazioni di rilievo e supporto ai cittadini sono state condotte congiuntamente tra Polizia Locale, Carabinieri e Protezione Civile di Roma Capitale. Nel corso della serata sono state individuate soluzioni alternative per garantire una via di uscita in sicurezza alle famiglie rese prive dell’accesso alla via pubblica.
È intervenuto anche l’esercito per valutare la possibile installazione di un ponte provvisorio da posizionare in pochi giorni. La Protezione Civile ha istituito un presidio sul posto h24 con personale e ambulanza. Il Dipartimento Simu provvederà a migliorare la percorribilità del sentiero individuato come via alternativa di accesso alle abitazioni”.

Pubblicato mercoledì, 25 20 Settembre19 @ 15:53:37     © RIPRODUZIONE RISERVATA