Roma-Lido,"40 minuti da Acilia alla Magliana". Castano (Odissea quotidiana): "Treni pochi e vecchi" - Terzo Binario News

di Claudio Bellumori

“Treno passato alle 7,13 ad Acilia: guasto a Bernocchi, tutti giù per terra”. Sara commenta sconsolata quanto accade sulla Roma-Lido. È lunedì 4 novembre e la giornata non promette bene: “Metterci 40 minuti per la tratta Acilia-Magliana: che meraviglia”. Matteo, da par sua, nota: “Saliti ad Acilia e scesi a Bernocchi per porte guaste. Scesi a Vitinia per malore passeggero. Ora a Magliana. Acilia-Magliana 40 minuti di dolore. E’ solo lunedì”.

“Purtroppo i problemi della linea non cominciano oggi, ma quello che capita in questi giorni è il frutto di quanto non è stato fatto negli ultimi anni”. È di questo parere Andrea Castano (Odissea quotidiana) che prosegue: “I treni funzionanti sono pochi e vecchi e, probabilmente a causa della scarsa manutenzione, subiscono guasti con una frequenza preoccupante”.

“Questo tipo di problemi poi in orario di punta si sente di più – sottolinea – dato che a fronte di una frequenza di 7.5 minuti teorica (mai realizzata) per poter portare gli utenti da Ostia a Roma al momento si hanno 10 minuti, se va bene. Un treno guasto significa avere treni a 20 minuti, con evidenti ripercussioni sui pendolari”.

Pubblicato lunedì, 4 20 Novembre19 @ 09:01:32     © RIPRODUZIONE RISERVATA