Era il Borgo di Tragliata la località segreta dell'incontro tra i parlamentari M5S - Terzo Binario News

Grillo in casale TragliataAlla fine la destinazione segreta era il Borgo di Tragliata, sulle colline alle spalle di Torrimpietra, nel comune di Fiumicino. Proprio in queste ore, in un agriturismo di alto livello, si sta svolgendo l’incontro tanto atteso tra i parlamentari del Movimento Cinque Stelle e il loro guru Beppe Grillo.

“Andiamo a passare una giornata in allegria, né più né meno. Due chiacchiere poi torniamo a casa”. Questo il commento rilasciato dal capogruppo dell’M5S al Senato Vito Crimi prima dell’incontro, voluto da Beppe Grillo, che si sta svolgendo ora con i parlamentari del M5s in località Tragliata, vicino Fiumicino.

I cronisti sono stati lasciati fuori del ristorante  “La Quiete-Villa Valente”, un casale in aperta campagna utilizzato come “location per eventi”, dove sta avendo luogo il pranzo “di lavoro” tra deputati e senatori del Movimento 5 Stelle.

“Un incontro – continua Crimi – che era previsto da 10 giorni” smentendo così le voci che vedevano in questa “adunata” un modo per ripristinare la situazione dopo l’uscita di un eletto, il siciliano Currò, che ha dichiarato dissenso rispetto alla linea politica del movimento.

I due autobus, con i parlamentari M5S, sono partiti da piazzale Flaminio, questa mattina, per raggiungere la destinazione segreta seguendo due percorsi diversi. “Gli autobus li paghiamo noi – spiega ancora Crimi ai giornalisti prima della partenza  – 10 euro per l’autobus più una cifra variabile tra i 18 e 20 euro per il pranzo”. Grillo, invece, non ha voluto rispondere a nessuna domanda della stampa.

Pubblicato venerdì, 5 Aprile 2013 @ 15:16:09     © RIPRODUZIONE RISERVATA