Omicidio Michelle Causo, uccisa e gettata nei rifiuti a Primavalle: chiesto rito abbreviato • Terzo Binario News

La procura presso il tribunale dei Minori contesta l’omicidio aggravato dalla premeditazione, l’occultamento e il vilipendio di cadavere. In aula il 21 febbraio

Il giovane cingalese arrestato per l’omicidio di Michelle Maria Causo, il cui corpo venne trovato in un carrello abbandonato accanto ai rifiuti nel quartiere Primavalle il 29 giugno scorso, ha chiesto di essere giudicato con il rito abbreviato.

La procura presso il tribunale dei Minori, che contesta l’omicidio aggravato dalla premeditazione, l’occultamento e il vilipendio di cadavere, aveva ottenuto il giudizio immediato e il gip aveva fissato udienza per domani.

Ora dopo la richiesta di rito abbreviato il procedimento partirà il 21 febbraio.

Pubblicato martedì, 6 Febbraio 2024 @ 09:17:38     © RIPRODUZIONE RISERVATA