"Cerchiamo pizzaiolo per Ladispoli": chi accetta, rinuncia poco dopo - Terzo Binario News

(foto archivio) Un annuncio di una pizzeria recita: “Cerchiamo pizzaiolo”. Chi chiama accetta e dopo qualche ora rinuncia.

Si è trattato di un commento, legato alla ricerca di personale di una pizzeria, nel quale si spiegava che il pizzaiolo sarà assente per qualche tempo e nel frattempo si cercava il sostituto. Ora, tralasciando la contrattazione tra le parti e le condizioni proposte, da quanto emerge sarebbero arrivate le accettazioni ma dopo pochissimo tempo chi ha detto sì ha rinunciato. troppo lontano? Troppo faticoso? Un piccolo spaccato del momento che si vive e non è un caso isolato all’ambito della ristorazione.

“Buonasera Ladispoli! Sono indignata perché dopo aver messa una inserzione per cercasi Pizzettaio  la maggior parte dei “richiedenti lavoro” vuole: il lavoro sotto casa, lavorare in nero altrimenti si perde la disoccupazione o il reddito di cittadinanza, accettano e poi si spaventano e dopo un ora come per magia ti ricontattano e rinunciano agli accordi presi perché hanno trovato il posto in banca fisso. Ma in che paese di M….. viviamo? Cercano lavoro e pregano di non trovarlo!”

Pubblicato venerdì, 26 Giugno 2020 @ 09:07:54     © RIPRODUZIONE RISERVATA