Assemblea Anpi Civitavecchia, in tanti ascoltano il racconto di Tatiana Bucci, testimone della Shoah • Terzo Binario News

Si è svolta ieri l’assemblea annuale della Sezione ANPI di Civitavecchia. Nonostante le condizioni meteo non certo ottimali, numerosi iscritti e iscritte hanno partecipato all’evento, reso unico dalla straordinaria presenza della Signora Tatiana Bucci, sopravvissuta all’Olocausto e instancabile testimone della Shoah nel nostro Paese.

La Signora Bucci ha commosso gli astanti con il racconto della drammatica esperienza vissuta nel campo di sterminio di Auschwitz e della storia dei 20 bambini di Bullenhuser Damm, giovanissimi ebrei di età compresa tra i cinque e i dodici anni, per mesi usati come cavie da laboratorio dal personale medico delle SS e poi brutalmente assassinati dalla belve naziste il 20 aprile del 1945. Solo per una casualità la Signora Bucci poté scampare a quel massacro. 

Giorgio Gargiullo presidente Anpi Cv e Tatiana Bucci

Le parole di questa straordinaria testimone del nostro tempo, sottolineano ancora una volta l’importanza di preservare la memoria di quei tragici eventi, affinché un simile orrore non abbia mai più a ripetersi.

Da ultimo – aggiunge Giorgio Gargiullo, presidente Anpi locale -, ringraziamo tutte le persone intervenute e, in particolar modo, il Presidente del comitato provinciale di Roma Fabrizio De Sanctis per aver chiuso i lavori dell’Assemblea, inquadrando in modo chiaro l’attuale, complessa situazione socio-politica del nostro Paese e tracciando in modo altrettanto preciso il percorso che la nostra Associazione è chiamata a seguire nei prossimi mesi”. 

Pubblicato mercoledì, 23 Novembre 2022 @ 16:11:31     © RIPRODUZIONE RISERVATA