Esterino Montino, ricandidatura a sindaco di Fiumicino - Terzo Binario News

Nella serata di sabato 20 gennaio 2018, di fronte a diverse centinaia di persone, Esterino Montino ha ufficializzato la sua candidatura come sindaco di Fiumicino. Nel caso di Montino, però, si tratta di una ricandidatura, infatti è il sindaco in carica del comune già dal 2013.

Nel corso della serata ha fatto larga menzione dei cinque anni di governo precedenti, tracciando un bilancio che verrà riassunto in una pubblicazione di circa 200 pagine, in cui verranno trattate dettagliatamente tutte le opere e i piani di riorganizzazione locale che sono stati approvati in questi cinque anni di amministrazione locale.

Esterino Montino ha ricordato quanto la sua amministrazione abbia apportato nuove e significative modifiche all’assetto urbanistico, con la creazione di oltre 20 km di piste ciclabili, di come abbia esteso e apportato miglioramenti alla raccolta differenziata, ponendo particolare accento sull’importanza di un miglioramento ecologico a tutti i livelli, che sia in grado di conferire una migliore qualità della vita ai suoi concittadini.

Da ricordare è anche, e soprattutto, la lotta all’evasione fiscale, che Montino ha promulgato in questi cinque anni di amministrazione e che ha portato a risultati ottimi con un recupero pari al 76% dell’evasione totale che viene stimata intorno ai 17 milioni di euro.

Inoltre, non ha dimenticato di ricordare quanto ha fatto per salvaguardare il benessere e la sicurezza dei cittadini anche con l’installazione di oltre 100 telecamere in zone particolarmente a rischio, azione che ha permesso di dare più tranquillità ai cittadini di quei quartieri.

Montino è orgoglioso di essere il Sindaco di Fiumicino e vuole portare avanti un lavoro che non si esaurisce in questi cinque anni di amministrazione ma che, al contrario, ha solo gettato le basi di un governo che, alla luce dei risultati ottenuti, potrà solo migliorare il suo operato.

Sono molti i progetti che il sindaco ha in serbo per i suoi cittadini e la sua città, che vuole portare alla realizzazione nel più breve tempo possibile, così da consolidare un’amministrazione capace e in grado di provvedere alla salvaguardia degli uomini e del territorio in cui vivono.

Per Montino è fondamentale rilanciare Fiumicino da ogni punto di vista e soprattutto (tema particolarmente a cuore del candidato) partendo dal combattere la criminalità e da un ulteriore incremento dei controlli fiscali, che potrebbero contemporaneamente consentire all’amministrazione comunale di reinvestire quel denaro in favore di migliorie per i cittadini onesti.

Il Partito Democratico, dal canto suo, si dice molto soddisfatto della ricandidatura di Esterino Montino dal momento che ha dimostrato di portare in alto i valori propri del partito che puntano, in primis, al benessere del singolo cittadino e ad un nuovo rilancio del territorio, che punta a rendere la città più abitabile, più sicura e anche più fiorente e cerca di riportare nelle tasche dei conti comunali anche quel denaro sottratto con l’evasione che con così tanta forza viene contrastata.

Il PD ha confermato che, continuando a perseguire questa linea, sicuramente Montino sarà in grado di portare a termine molti altri progetti e di continuare a migliorare quelli ancora in corso che hanno ancora bisogno della sua presenza per poter trovare attuazione.

Esterino Montino, in questi cinque anni di governo, ha dimostrato di poter amministrare un comune in modo saggio e responsabile, e di poter raggiungere risultati fino a quel momento non raggiunti dai passati amministratori, e, quindi, trova la piena fiducia e il totale appoggio di tutti i partiti che lo hanno sostenuto in questi anni e che lo sosterranno anche in questa nuova candidatura.

Pubblicato martedì, 23 gennaio 2018 @ 21:53:06     © RIPRODUZIONE RISERVATA