#ViviTolfa passato con successo, in collina si pensa al fine settimana in arrivo - Terzo Binario News

di Cristiana Vallarino

Archiviato con un netto successo il fine settimana “#vivi Tolfa” organizzato dalla Rete delle imprese, col supporto della Regione Lazio e del Comune, la cittadina collinare già pensa al prossimo week end.

 
Se sabato 9 il vento freddino ha un po’ rovinato gli appuntamenti proposti, ci si è rifatti alla grande la domenica. Quando ristoranti e locali hanno registrato il pienone ai tavoli sistemati lungo via Roma e molto è piaciuto il cooking show di Don Pasta.
Adesso tocca al Rione Lizzera, sabato e domenica 16 e 17 che proporrà “La Torfa, mestieri e sapori”. Prima però ci sarà una serata musicale: venerdì 15, infatti, la banda “Verdi” alle 21 si esibirà in concerto al teatro Claudio. L’ensamble diretto dalla maestra Stefania Bentivoglio proporrà brani di Jacob de Haan, Nicola Piovani, Glenn Miller e Nino Rota.
Ma il fine settimana riserva un’altra sorpresa: sabato alle 10.30, piazza Vittorio Veneto, infatti, ospiterà le auto d’epoca  impegnate nel trofeo La Dolce Vita. Dopo la prima tappa collinare, i circa  40 bolidi d’altri tempi – fra cui la Jaguar appartenuta a Grace Kelly ,la Porsche di Steeve McQueen o perfino l’Alfa Romeo su cui correva Tazio Nuvolari – punteranno alle atre tappe Santa Marinella, Santa Severa (zona castello), Bracciano. L’evento a sostegno della Fondazione Bambino Gesù, e il patrocino Rai,  ha come madrina d’eccezione la principessa elettra Marconi, figlia del grande scienzato Guglielmo. Attorno alle macchine, immatricolate tra il 1920 e il 1968, in alcuni tratti sgasseranno le due ruote del Vespa Club di Giancarlo Fiorucci.
L’iniziativa “La Torfa, mestieri e sapori” nasce per mantenere viva la memoria delle pratiche lavorative di un tempo e per non dimenticare i sapori di dolci e piatti tipici e tradizionali. Così gli anziani avranno l’opportunità di tramandare la loro conoscenza ai giovani, creando quel ponte generazionale che ha l’obiettivo di non disperdere la memoria.
Sabato e domenica, a partire dalle 17 e fino a tarda sera, in Piazza Veneto e lungo via Roma completamente pedonalizzati si assisterà dunque ad uno spettacolo tutto da vivere. Per quanto riguarda i mestieri, si terrà una mostra di attrezzi da lavoro antichi e di pratiche scomparse, oltre alla rievocazione di attività dal vivo come la forgiatura dal vivo di un fabbro che realizzerà dei manufatti o la produzione del formaggio. In tutto questo si inserirà la possibilità di degustare assaggi della tradizione tipica culinaria come acquacotta o trista e di dolci di un tempo. I ristoranti cittadini proporranno dei menù ad hoc dedicati alla due giorni. La domenica pomeriggio inoltre si ripercorreranno i giochi semplici e genuini di un tempo. 
Il Comune di Tolfa e lo staff del Rione Lizzera, presieduto da Eugenio Grassi, invitano cittadini e turisti del comprensorio a vivere insieme questa bella iniziativa al fresco della collina.
Pubblicato giovedì, 14 giugno 2018 @ 12:44:15     © RIPRODUZIONE RISERVATA