Vittoria con brivido del Tolfa sul Canale: 1-0 con rigore sbagliato dai gialloblù - Terzo Binario News

Il Tolfa esce vincitore dal confronto con Canale Monterano non senza un bel brivido finale che stava per compromettere una prestazione convincente. A Manziana la sesta giornata del girone A di Promozione, disputata in turno infrasettimanale è finita 1-0 grazie al punto griffato Matteo Trincia con un calcio di rigore fallito da Polidori al 41’ della ripresa. Nel mezzo una gara in cui sono fioccate le occasioni per i biancorossi e il non concretizzarle stava per risultare fatale.

Nell’impianto manzianese la sorpresa è all’inizio con Del Prete in panchina per condizioni fisiche non perfette così come Simone Trincia, che poi hanno trovato spazio nella ripresa. Sacrificio anche per capitan Alessio Mecucci. Dunque in campo Nunziata in porta, Marconi e Mojoli esterni bassi con Roccisano e Montironi centrali; mediani Savarino e Gaudenzi, con trio offensivo composto da Belloni, Pomponi e Matteo Trincia e Verna (all’esordio dal primo minuto) a fare da punto di riferimento centrale.

Spiccata propensione offensiva che genera tantissime occasioni. Una delle quali capta proprio sui piedi di Verna che da una ventina di metri spara un colpo tremendo che si infrange sulla traversa. Di occasioni ne hanno anche Pomponi e Belloni, che sulle corsie laterali fanno danni alla difesa canalese oltre che con Montironi da calcio piazzato. Però la prima frazione si chiude sullo 0-0 non senza un certo rammarico.

La partita la sblocca Matteo Trincia al 6’ del secondo tempo per merito di un lancio illuminante di Belloni con cui serve Pomponi dalla parte opposta, Matteo Trincia accompagnando l’azione sfrutta l’assist del compagno e insacca. Il Tolfa però non pensa di chiudersi e continua a spingere, cambiando l’assetto tattico e pensando anche a una maggiore copertura. Fino al 41’ quando Del Prete commette fallo in area su Marani. Per l’arbitro Antonio Elia di Ostia Lido è rigore e della battuta si incarica un attaccante esperto come Polidori. Tiro che si schianta sulla traversa con Nunziata in volo sulla traiettoria giusta con il risultato che resta 0-1.
sodisfatto a fine gara mister Daniele Fracassa: «Bella la partita, meno le occasioni sprecate – ammette – anche alla squadra posso solo fare un plauso per il modo in cui ha affrontato l’avversario. Sì, lo schieramento era sicuramente a trazione anteriore ma vedo che questo assetto è redditizio, pertanto l’ho riproposto. Sono felice perché è arrivato il quarto successo consecutivo che ci rimette in corsa per le posizioni di vertice».

A proposito di classifica: i biancorossi sono saliti a quota 12 punti, in condominio con Santa Marinella e Pescia Romana con il Borgo San Martino a 14 e la capolista Antica Aurelio a quota 16 ma sempre con la gara dello Scoponi contro la Sorianese da dover recuperare. Nel prossimo turno, scontro diretto alla Pacifica proprio contro il Pescia Romana.

Pubblicato giovedì, 11 Novembre 2021 @ 08:36:00     © RIPRODUZIONE RISERVATA