Via Valsassina: madre disperata consegna droga agli agenti e fa arrestare figlio tossicodipendente - Terzo Binario News

Ha denunciato il figlio e lo ha fatto arrestare dalla Polizia di Stato per salvarlo dalla dipendenza dalla droga. È successo pochi giorni fa: la donna, da anni, si prodigava per il figlio 23enne ed era cerca di una soluzione per farlo disintossicare.

Sabato scorso è entrata nella camera da letto del giovane, per verificare le sue condizioni di salute. A un certo punto, ha notato su un mobile della stanza alcune buste in cellophane contenenti dello stupefacente. Presa dalla rabbia, dallo scoraggiamento e dalla disperazione, la signora ha contattato gli agenti del commissariato Vescovio, dai quali si è recata più volte per avere consigli in merito alla sua situazione.

La segnalazione ha permesso agli investigatori – coordinati da Mario Spaziani – di sequestrare nell’abitazione quasi mezzo chilo di marijuana e alcuni grammi di cocaina, che il ragazzo nascondeva negli slip.

Condotto in commissariato e arrestato per il reato di possesso ingiustificato di sostanze stupefacenti, il 23 è stato trasferito nelle celle di sicurezza della Questura e successivamente in Tribunale, per la celebrazione del rito direttissimo.

Pubblicato mercoledì, 11 20 Settembre19 @ 11:42:02     © RIPRODUZIONE RISERVATA