Via del Corso, disinnescava l’antitaccheggio e rubava orologi: arrestato - Terzo Binario News

L’intervento dei carabinieri di San Lorenzo in Lucina: in manette un cittadino moldavo di 36 anno accusato di furto aggravato

Con un congegno calamitato disinnescava con facilità l’antitaccheggio posto sugli orologi di un negozio del centro di Roma e li rubava. Per questo un cittadino moldavo di 36 anni, senza fissa dimora e con precedenti, è stato arrestato dai carabinieri di San Lorenzo in Lucina con l’accusa di furto aggravato.

In particolare il ladro era riuscito a portare via dal noto rivenditore un modello esposto, del valore di 220 euro.

I carabinieri, intuite le intenzioni del 36enne dopo averne notato gli strani movimenti in strada, lo hanno atteso ‘a braccia aperte’ poco fuori dall’esercizio, ammanettandolo, recuperando la refurtiva e sequestrando l’attrezzo utilizzato per eludere il sistema antitaccheggio. Il ladro è stato trattenuto in caserma, in attesa del rito direttissimo.

Pubblicato venerdì, 31 Luglio 2020 @ 10:44:16     © RIPRODUZIONE RISERVATA