"Vai troppo piano": prima lo sperona, poi lo investe tre volte - Terzo Binario News

Terrore a Fiumicino dove un 51enne travolge un padre di famiglia: è grave al San Camillo

Minuti di paura a Fiumicino oggi intorno alle 16 dove un 51enne romano residente nel comune aeroportuale, in passato in cura psichiatrici e con precedenti penali lievi, stava percorrendo via Giorgio Giorgi sulla sua 147 a Isola Sacra dove incrocia un’altra vettura, una Fiesta di una famiglia anch’essa di Fiumicino.

Il 51enne li tampina per circa un km guidando in modo aggressivo finché in via Giuseppe Fontana, nei pressi di villa Guglielmi, il 51enne li sperona sul posteriore. L’uomo, ignorando cosa gli capiterà, scende per verificare i danni e il 51enne lo investe tre volte consecutive. In particolare il colpo più grave è l’investimento che lo fa finire sul parabrezza.

La figlia 14enne ha la prontezza di spirito di chiamare il 112 e i Carabinieri del Radiomobile di Ostia accorrono in pochi minuti trovando l’investitore al posto di guida come se nulla fosse accaduto.

Il ferito è stato trasportato al San Camillo in prognosi riservata ma non in pericolo di vita. L’aggressore è stato portato al Grassi di Ostia e dimesso senza prognosi. I militari dell’Arma l’hanno arrestato con l’accusa di tentato omicidio. Ai Carabinieri ha detto che il motivo dell’investimento è che l’altro automobilista “andava troppo piano”.

Pubblicato lunedì, 10 Agosto 2020 @ 19:13:51     © RIPRODUZIONE RISERVATA