UNICEF: al via il Festival Mondiale di Creatività nella Scuola - Terzo Binario News

unicef_logoL’UNICEF ha stipulato un accordo con il Comitato del GEF – Il Festival Mondiale di Creatività nella Scuola – la cui 16a edizione si sviluppa durante l’anno scolastico 2013/14 e culmina con le Finali Internazionali a Sanremo (sede centrale Teatro Ariston) dal 7 a 11 maggio 2014.

Per ognuna delle manifestazioni sotto elencate il GEF riconoscerà all’UNICEF per campagne specifiche a favore dei bambini una percentuale sulle iscrizioni delle scuole e sui partecipanti iscritti. Tutti i regolamenti e le informazioni si possono scaricare dal sito www.gef.it (esclusi quelli per le manifestazioni del calcio e della corsa che saranno inseriti entro il 20 novembre). Quindi invitiamo tutte le scuole di ogni ordine e grado a partecipare in grande numero al GEF e in particolare alle seguenti iniziative:

“Festival Internazionale della Musica Scolastica” – XV edizione – per gruppi e cori. Con sezione speciale per le “Scuole Amiche UNICEF”

Il Festival di musica e canto è articolato in 5 sezioni:

A – Scuole primarie

B – Scuole secondarie di 1° grado

C – Scuole secondarie di 2° grado

D – Sezione speciale per “Scuole di musica e canto”

E – Sezione speciale per le “Scuole amiche UNICEF”

Età scolare: dai 5 ai 19 anni compiuti. “Sanremo International Schools’ Mini Marathon” – II edizione

Gara UNICEF per i diritti dei bambini – Gara non competitiva di 4.219,5 metri: manifestazione indipendente che si svolgerà sabato 10 maggio 2014, durante le Finali Internazionali del GEF.

Sanremo Football Top School Cup – I edizione: torneo di calcio per scuole e società sportive – dedicato alla Campagna Unicef contro il razzismo “Io Come Tu – Mai nemici per la pelle!”

Manifestazione indipendente che si svolge venerdì 9, sabato 10 e domenica 11 maggio 2014, durante le Finali Internazionali del GEF.

Cos’è il GEF:

Il GEF – Il Festival Mondiale di Creatività nella Scuola è l’evento del settore più importante a livello internazionale con oltre 20 manifestazioni in contemporanea alle fasi finali di Sanremo dove, dopo il Festival della Canzone Italiana, è l’evento più rilevante per incoming.

Il GEF è suddiviso nelle seguenti sezioni:

• ARTE E SPETTACOLO (musica, bande musicali giovanili e scolastiche, teatro, danza, musical, cinema, moda)

• EDUCAZIONE E FORMAZIONE (Arte, giornalismo, progetti delle scuole)

• SOLIDARIETA’ E SOCIALE (Il bambino in ospedale)

• EDUCAZIONE E SPORT (corsa, minivolley, calcio)

• PREMI SPECIALI (Global Education Award, Delfino Rosa)

• AREA ESPOSITIVA, per sponsor e istituzioni

Una scuola può partecipare al GEF a più concorsi con gruppi di studenti diversi. Il materiale delle scuole dovrà pervenire al GEF entro il 25 marzo 2014. Nelle sue prime quindici edizioni il GEF ha coinvolto oltre 300.000 studenti, 36.000 dei quali hanno preso parte alle finali sanremesi in rappresentanza di 2.687 Istituti scolastici provenienti da 62 Nazioni.

Il GEF ha una visibilità nazionale ed internazionale. Delle varie edizioni del GEF hanno parlato: RAI 1, RAI 2, RAI 3, RAI International, RAI Educational, RAI Italia, Canale 5, Italia 1, La 7, Primocanale, Telecupole, RTL, TR2SAT (Sky), abchannel Sky TV, TV Radio Capodistria, Radio 1, Radio 2, Radio 103, Radio Amicizia, Televisao de Portugal International, Terebi Tokyo, Fuji Television, Rustavi2 e altre numerose emittenti televisive, radiofoniche estere e le principali testate giornalistiche nazionali e straniere, comprese quelle online.

Ogni anno, noti personaggi della cultura e dello spettacolo assicurano la loro presenza al GEF, per incontrare i giovani e testimoniare il valore dell’impegno per il raggiungimento dei propri obiettivi (tra gli altri hanno partecipato, Mike Bongiorno, Katia Ricciarelli, Carla Fracci, Paolo Ferrari, Carlo Rambaldi, Antonio Ricci).

 

Pubblicato mercoledì, 12 Marzo 2014 @ 15:44:10     © RIPRODUZIONE RISERVATA