UniAgraria Tarquinia, la Regione a Conversini: "La responsabilità civile e patrimoniale sono in capo al cda" - Terzo Binario News

“In base alla legge vigente, la responsabilità civile e patrimoniale in merito alla gestione dell’Università Agraria di Tarquinia è in capo all’attuale consiglio di amministrazione, regolarmente costituito e in carica dal 10 dicembre del 2017.

Considerato che il testo unico sugli Enti locali non è applicabile agli enti di dominio collettivo, la Regione Lazio non può nominare un commissario straordinario per garantire l’ordinaria amministrazione. Ai sensi dell’articolo 118, comma 1 della Costituzione, inoltre, le funzioni amministrative in materia di vigilanza sull’amministrazione dei beni di uso civico e di demanio armentizio sono in capo ai Comuni. Allo stato attuale, quindi, nelle more dell’adozione di una legge regionale in materia di domini collettivi che definisca le competenze e le procedure al riguardo, la Regione Lazio non dispone della potestà di intervenire”. L’assessore agli Enti locali della Regione Lazio, Alessandra Troncarelli, chiarisce la situazione dell’Università Agraria di Tarquinia dopo la nota del Movimento Civico, ribadendo che queste spiegazioni sono state inviate ai diretti interessati in risposta alle sollecitazioni arrivate dal consigliere comunale Maurizio Conversini.

Pubblicato giovedì, 16 Gennaio 2020 @ 15:36:08     © RIPRODUZIONE RISERVATA