Triplete di Tolfa e Santa Marinella in Coppa Italia Promozione • Terzo Binario News

I rossoblù superano il Canale, i collinari il Pescia

Tolfa e Santa Marinella – con un doppio 3-0 – mettono un piede e mezzo ai sedicesimi di fiale di Coppa Italia di Promozione.

I collinari hanno battuto il Pescia Romana allo Scoponi mentre i rossoblù hanno liquidato il Canale Monterano allo stadio Fronti.

Questo significa aver posto un’ipoteca piuttosto seria sul passaggio del turno.

Infatti nel ritorno a Montalto e sulla Braccianese (probabilmente a Vejano) di domenica prossima basterà gestire il risultato ad entrambe le compagini.

Nella lista gara dei biancorossi appare con il numero 12 il nome di Alexander Kalbarczyk, portiere classe 2000 proveniente dal Canale Monterano, ovvero l’ultimo pezzo mancate alla rosa di Daniele Fracassa, che andrà a competere per la maglia da titolare con Paniccia. L’allenatore, per la prima uscita ufficiale, punta sullo stesso Paniccia e 4-3-3 in mezzo al campo con Castaldo e Carolini esterni under, Roccisano e Roscioli i difensori centrali; in mezzo capitan Mecucci, Trebisondi e Gaudenzi, davanti trio d’attacco con Liberati e Pastorelli larghi e Moretti punta centrale. La gara si sblocca già al 20’ con il calcio di rigore trasformato da Moretti e dopo neanche dieci minuti ecco il raddoppio di Gaudenzi. I padroni di casa controllano le operazioni senza troppi affanni e nella ripresa, al 21’ l’ex centravanti del Canale e sostituto di Matteo Trincia, trova il punto del 3-0 definitivo.

A dispetto del risultato finale, il Santa Marinella soffre contro il Canale nel primo tempo per poi segnare tre volte nella ripresa. Nicola Salipante parte con Serra fra i pali, che con i terzini Michesi e Marcelli completa la batteria degli under, mentre i perni difensivi sono Caforio e De Angelis; in mediana Bevilacqua, Peveri e Pangi; davanti artiglieria pesante con Tabarini, capitan Melara e Belardinelli centravanti. «La prima metà di gara è stata equilibrata – commenta mister Salipante – le squadre sono partite con un atteggiamento guardingo, tanto che ci sono state appena un paio di occasioni per parte. Nella ripresa siamo usciti fuori alzato la linea mediana e con maggior coraggio abbiamo segnato e meritato il successo». Le reti sono a firma di Bevilacqua al 18’ che spara all’incrocio dei pali un sinistro su palla allontanata dall’area ospite. Il raddoppio lo segna Tabarini, in ripartenza da sinistra che salta uomo e trafigge il portiere da dentro l’area. Infine il punto ad opera di Belardinelli che, saltato il portiere in contropiede, insacca a porta vuota.

Domenica le gare di ritorno, dove da quest’anno in Coppa non valgono più doppi i gol in trasferta.

Pubblicato lunedì, 19 Settembre 2022 @ 09:27:00     © RIPRODUZIONE RISERVATA