Trevignano ottiene finanziamento per primo tratto di pista ciclabile circumlacuale - Terzo Binario News

Un giorno storico per Trevignano e non solo.

Trevignano ottiene finanziamento per primo tratto di pista ciclabile circumlacuale, il primo passo verso la realizzazione della circumlacuale, grazie a Nicola Zingaretti per opportunità storica “un momento storico per il nostro territorio e per tutta la Regione, il progetto proposto dal Comune di Trevignano Romano per la realizzazione di una pista ciclabile costeggiante il lago ha ottenuto il finanziamento dalla regione Lazio, questo è un giorno atteso da anni. Abbiamo raccolto con entusiasmo l’opportunità offerta dalla Regione Lazio per la realizzazione di ciclovie, è stata una sfida importante nella quale abbiamo messo ogni energia, consapevoli che non era cosa facile e che i progetti provenienti da tutta la Regione sarebbero stati tanti.

Ma quando si crede fermamente in qualcosa e lo si persegue con passione i risultati arrivano e così Trevignano risulta tra i 16 progetti scelti su 130 presentati finanziati con 16 milioni di euro. Il progetto di grande portata di fatto è il primo vero passo verso la realizzazione della pista ciclabile circumlacuale già inserita nel piano regionale, il tratto proposto e finanziato prevede la realizzazione della ciclovia sul territorio comunale di Trevignano partendo dal centro abitato, costeggiando il lago di Bracciano fino al confine con il Comune di Roma in località Polline, opera suggestiva sul piano dei paesaggi che attraversa nei suoi chiilometri e che sarà dotata di servizi di bike sharing e aree di scambio dove poter parcheggiare la macchina o arrivare con il tpl locale. Insomma oggi grazie a Nicola Zingaretti, alla Giunta, agli uffici regionali ed in particolare all’Assessore competente Mauro Alessandri istituzionale il nostro sogno si avvera e l’intera Regione Lazio si proietta verso orizzonti internazionali soprattutto sul piano dell’attrattività turistica.

Il lago da sempre ha perseguito l’obiettivo della circumlacuale con l’impegno alla fine degli anni ‘90 di Rolando Luciani che diede vita nei primi anni del 2000 al primo tratto e successivamente riproponendo la progettazione alla guida del Consorzio Lago di Bracciano, e ancora con Emiliano Minnucci allora Consigliere Provinciale che ha sempre sostenuto la valenza di questa opera. Con questa notizia la Regione ci regala nuova visione strategica di valorizzazione delle nostre bellezze e di promozione della mobilità sostenibile che con la creazione delle nuove infrastrutture moderne per la ciclabilità si avvicina alle altre nazioni europee che culturalmente hanno la bici come mezzo principale per gli spostamenti quotidiani. Un grande traguardo e una straordinaria opportunità per tutti!”

Lo comunica il vicesindaco Luca Galloni

Pubblicato venerdì, 20 Settembre 2019 @ 18:47:42     © RIPRODUZIONE RISERVATA