Torre Flavia, raccolte mille firme per proteggere la Palude - Terzo Binario News

Il delegato Roberto Giardina di Cerveteri esprime la sua soddisfazione per la riuscita della petizione

Roberto Giardina, delegato alla tutela e valorizzazione delle aree protette del comume di Cerveteri, esprime grande soddisfazione per il successo della raccolta firme in difesa di Torre Flavia.

“E’ un risultato davvero importante” dichiara Giardina “in pochissime settimane abbiamo raccolto circa 1000 firme a tutela di un bene comune come quello di Torre Flavia. E’ un bel segnale per due motivi: primo perché si fa un importante passo in avanti per la protezione della riserva dall’erosione marina. Secondo, e credo non meno significativo, perché i cittadini hanno dato prova di grande senso civico e di amore per il territorio.

Questo è anche il frutto del lavoro dell’Amministrazione e di tante Associazioni che negli anni si sono impegnate nella protezione e promozione del territorio”. L’idea della raccolta firme, partita proprio da Roberto Giardina e condivisa dall’Assessore Gubetti, è stata infatti immediatamente raccolta da Scuolambiente e Salviamo il Paesaggio Roma Nord.

Così si è creata una rete di solidarietà dal Circolo Nautico Campo di Mare a tante altre associazioni che subito si sono messe a disposizione. “Non ci vogliamo fermare, però vogliamo dare grande forza a questa sensibilizzazione, così faremo ancora dei banchetti e voglio invitare i cittadini che ancora non l’abbiano fatto a firmare presso i nostri centri di raccolta l’Associazione Nautica Campo di Mare e lo Stabilimento Ezio La Torretta sul Lungomare Navigatori Etruschi di Campo di Mare mentre a Ladispoli presso il Centro Associato Veterinario Ladispoli in Via Formiama o se non possono farlo di persona a sottoscrivere la petizione online al link https://www.change.org/tuteliamolapalude” Conclude Roberto Giardina.

Pubblicato domenica, 5 Settembre 2021 @ 05:04:00     © RIPRODUZIONE RISERVATA