Topo d'appartamento di Cerveteri preso dai carabinieri: saccheggiava le case di Santa Marinella e Oriolo - Terzo Binario News

I Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno arrestato un 39enne romano, residente a Cerveteri e con precedenti, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere per il reato di furto aggravato in abitazione.

L’operazione è scaturita grazie alle serrate indagini condotte dai Carabinieri della Stazione di Cerveteri a seguito di alcuni furti perpetrati all’interno di diverse abitazioni nei comuni di Santa Marinella (RM) e Oriolo Romano (VT).
L’attività info – investigativa dei Carabinieri ha consentito di indirizzare i sospetti su alcuni giovani del luogo dediti alla commissione di reati predatori, permettendo così di identificare una “vecchia conoscenza”, sul conto della quale sono stati acquisiti gravi e inconfutabili indizi di colpevolezza in merito ai furti seriali per lo più messi a segno in villette e case singole, dalle quali sono stati asportati numerosi monili in oro, preziosi e denaro contante.
La richiesta del provvedimento restrittivo a carico del 39enne è stata avanzata dalla Procura della Repubblica di Viterbo che ha coordinato le indagini sulla base degli elementi raccolti dai Carabinieri della Stazione di Cerveteri,
L’arrestato, diventato l’incubo dei residenti, è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Civitavecchia.
Intanto continuano le indagini dei Carabinieri per identificare eventuali complici.

Pubblicato venerdì, 12 Aprile 2019 @ 10:15:24     © RIPRODUZIONE RISERVATA