Tolfa spietato a Ronciglione: 3-0 - Terzo Binario News

Il Tolfa non mostra pietà verso il derelitto Ronciglione, andando a vincere 3-0 al Valerio Ginnasi passando così un bel Natale con il secondo posto in classifica ad appena due lunghezze dalla capolista Antica Aurelio.

Nella tredicesima di andata del girone A di Promozione, mister Daniele Fracassa deve rinunciare a capitan Mecucci e Urbani e schiera in porta Paniccia con la linea difensiva composta da Montironi e Roccisano centrali, Remondini e Del Prete esterni; in mezzo c’è Gaudenzi con Peluso e Savarino, davanti il tridente classico con Belloni, Simone e Matteo Trincia.

Ai collinari non serve molto per trovare la via della rete: a sbloccare il punteggio è Simone Trincia con un bel diagonale a suggello di una fuga sulla destra al 24’. Passano sette minuti e tocca a Matteo Trincia dire la sua, stavolta ottimizzando al massimo un lancio dalla retroguardia effettuato da Roccisano. Partenza sul filo del fuorigioco e rete. A fine primo tempo, fallo su Simone Trincia mentre tenta di battere a rete: Matteo va sul dischetto ma calcia alto sopra la traversa.

Nella ripresa, con il risultato pressoché al sicuro, Fracassa cambia parecchi giocatori: subito dentro Pomponi, poi tocca a Mojoli, Verna, Esperto e Pasquini. Passa un quarto d’ora e Matteo Trincia riscatta l’errore dagli undici metri segnando lo 0-3 con un colpo di testa da cross di Belloni. Oltre alla doppietta personale, il punto serve a confermarlo capocannoniere del girone con 12 reti su 13 gare. Mojoli, Verna e lo stesso Belloni hanno altre occasioni per segnare ma i tentativi falliscono altrimenti lo scarto con la formazione cimina poteva essere anche più ampio.

«È andata proprio come speravo – dice l’allenatore – con la partita portata a casa il prima possibile. Grazie a ciò, è stato possibile effettuare tutti i cambi, dando minutaggio a giocatori che finora hanno avuto meno spazio.

Mi fa piacere la vocazione offensiva della squadra e anche quando siamo passati al 4-2-3-1, la volontà di offendere non è venuta meno, anzi il Tolfa ha continuato ad essere pericoloso. Passeremo delle feste in serenità grazie al secondo posto, visto che l’Antica Aurelio non intende fermarsi. Ma in questo periodo continueremo a lavorare per la raffica di impegni che ci attenono per gennaio» conclude Daniele Fracassa.

Pubblicato venerdì, 24 Dicembre 2021 @ 09:02:00     © RIPRODUZIONE RISERVATA