Tolfa si lancia nel futuro con la fibra ottica di Tim - Terzo Binario News

di Cristiana Vallarino

Tolfa diventa ancora più “smart”. E’ di oggi, mercoledì 11 dicembre, la presentazione ufficiale dei servizi sulla nuova rete in fibra da parte di Tim. Nell’aula consiliare del municipio, il sindaco Luigi Landi e una cospicua rappresentanza dei massimi livelli dell’azienda, hanno illustrato l’importante novità per il centro collinare. Il lancio a Tolfa dei servizi in fibra ottica è il risultato dell’investimento di Tim, pari ad oltre 160mila euro e porterà per una copertura pari a più di  2.600 unità immobiliari, realizzata grazie alla posa di oltre 4 chilometri di cavi in fibra ottica, che collegano alla centrale 11 armadi stradali, con servizi attivi e vendibili entro Natale. Ed è anche il risultato di una proficua collaborazione tra pubblico e privato che, in questo caso, va a tutto vantaggio della cittadinanza.  Naturalmente il primo cittadino si è detto estremamente soddisfatto per aver potuto instaurare con l’azienda una sinergia cominciata l’11 aprile, in una strana giornata per il Comune. Quel giorno l’incontro previsto si è tenuto al bar: il municipio era chiuso causa incendio appiccato da un giovane disturbato. “Eppure nonostante la situazione anomala – ha raccontato il sindaco – siamo riusciti a mettere a punto tutti i passi che poi ci hanno portato ad oggi. Ho trovato estrema collaborazione da parte dei referenti Tim, anche e soprattutto quando, oltre agli inevitabili problemi organizzativi legati all’ampiezza del territorio – grande come quello di Milano nonostante i 5000 abitanti – si sono presentati dei problemi sul fronte dei finanziamenti. Cosa che è stata brillantemente superata e ci ha permesso di prendere al volo il treno della fibra che temevo Tolfa avesse perso per sempre”. Landi ha poi anticipato la presenza di un divertente momento dedicato soprattutto ai bambini, durante il Villaggio di Natale: protagonista il robot visto in tv nello spot Tim. “Dodici robot balleranno – ha chiarito Alessandro  Vittiglio, responsabile commerciale Tim di zona – un piccolo numero rispetto ai 2000 che abbiamo messo in fila in un hangar per la pubblicità, raggiungendo un primato da guinness. Aspettiamo di sapere dall’amministrazione orari dell’esibizione”.  “Anche Tolfa entra nella lista delle località scelte da TIM per la realizzazione della nuova rete in fibra ottica con tecnologia FTTC (Fiber to the cabinet)  – ha dichiarato Stefano Gigli, Responsabile Operations Area Centro di Tim – Questa moderna infrastruttura di rete consentirà ai cittadini e alle imprese di usufruire di servizi innovativi in grado di contribuire allo sviluppo dell’economia locale e alla sempre maggiore efficienza dei servizi urbani, , ad esempio nel campo dell’infomobilità e in quello della sicurezza. Si tratta di un risultato reso possibile grazie agli importanti investimenti programmati da Tim e alla fattiva collaborazione con l’amministrazione. Il programma di cablaggio ha collegato progressivamente e capillarmente l’intero territorio comunale”.  A breve saranno anche ricoperti tutti gli scavi, così da archiviare gli inevitabili disagi sopportati in questi ultimi mesi dai tolfetani.  Per Antonella Zolla, responsabile rete del Lazio, l’amministrazione Landi ha un altro motivo d’orgoglio: “Tolfa è stato l’unico comune della regione in cui Tim è riuscito ad investire nel 2019”. Zolla ha pure raccontato della curiosità mostrata dagli abitanti durante i lavori: “I tecnici Tim che hanno lavorato a fianco alle ditte appaltatrici degli scavi mi hanno riferito di esser stati continuamente subissati di domande”. “Un atteggiamento tipico nei piccoli centri – ha ammesso Landi – spesso i nostri concittadini vogliono conoscere direttamente quanto accade nel loro paese e dicono la loro opinione”.  A conferma dell’importanza dell’incontro e del progetto locale, la presenza di Fabio Ruggeri, responsabile ai rapporti istituzionali della Tim, il quale ha sottolineato come a Tolfa sia stata già attuata, con un anno di anticipo, la prescrizione dell’agenda digitale europea che prevede, sulla base dell’accordo sottoscritto anni fa dall’Italia, che entro dicembre 2020 il 50 per cento dei cittadini europei debbano avere copertura fino a 100 mega. “A Tolfa con un anno di anticipo abbiamo superato la prescrizione –ha chiarito – praticamente tutta la popolazione può contare su una copertura di 200 mega”.  Durante la riunione si è anche posta l’attenzione sulla necessità di migliorare la rete wi fi in tutto il territorio, in cui attualmente esistono diverse zone in cui pc e cellullari hanno vita difficile. Vettiglio ha assicurato che gradualmente ciò avverrà anche grazie a un finanziamento che Tolfa ha avuto dalla Ue.  Insomma Tolfa si  candida a diventare una  Smart City, grazie ad una infrastruttura di nuova generazione che già oggi consente di abilitare servizi e soluzioni innovative: dalla mobilità urbana alla sicurezza, dal monitoraggio ambientale ai trasporti, fino all’offerta turistica e all’entertainment.  Per quanto riguarda l’entertainment, con la fibra è possibile accedere a contenuti video di particolare pregio anche in HD. Con Timvision sono sempre disponibili migliaia di contenuti tra anteprime esclusive, serie TV, film, cartoni  e lo Sport con Eurosport Player. Tim offre una TV che unisce il meglio dell’intrattenimento, proponendo oltre a Timvision la più ampia piattaforma di distribuzione di contenuti premium, grazie agli accordi siglati con diversi operatori. In questo modo Tim intende proporre ai clienti le migliori produzioni televisive e incentivare l’utilizzo delle infrastrutture di connessione a banda larga e ultralarga fisse e mobili, che rappresentano il futuro anche per il mercato dell’intrattenimento.  La connessione ad alta velocità consente inoltre di  giocare in streaming con Timgames e di fruire di contenuti multimediali contemporaneamente su smartphone, tablet e smart TV. Le imprese, inoltre,  possono accedere al mondo delle soluzioni professionali  sfruttandone al meglio le potenzialità grazie alla connessione in fibra ottica. Quest’ultima abilita anche applicazioni innovative come lo smart working, la unified communication la videosorveglianza in HD e i servizi di cloud computing per le aziende, come le applicazioni software as a service.

Pubblicato mercoledì, 11 Dicembre 2019 @ 19:33:14     © RIPRODUZIONE RISERVATA