Tolfa da domani si cosparge di "Argilla e Fuoco" - Terzo Binario News

Torna l’appuntamento con il mondo della ceramica. Dal 27 maggio al 24 giugno presso il Polo Culturale.
Si apre a Tolfa l’evento “Argilla e fuoco, uomo – arte – percezioni”, nuova edizione dell’ormai classico mese di primavera dedicato al mondo della produzione di ceramica d’arte e realizzato attraverso la partecipazione di numerosi artisti di caratura nazionale ed internazionale. L’iniziativa è realizzata dal Comune di Tolfa grazie alla collaborazione dell’Associazione Chirone e dal Laboratorio Boschivo, con il contributo del Consiglio Regionale del Lazio.
A partire da sabato 27 maggio e fino al 24 giugno le creazioni presentate da ogni artista formeranno un percorso espositivo allestito negli spazi del Museo Civico di Tolfa, generando una mostra di elevato interesse culturale, intesa come momento esperienziale di valore e crescita collettiva.
Le opere sono state cotte tutte all’interno di un forno alimentato esclusivamente a legna. Questo modello di cottura, la cui tecnologia ha origine giapponese, consente di ottenere variazioni cromatiche uniche, imprevedibili, di grandissimo fascino. Gli effetti sulle ceramiche sono dati dall’alternarsi di atmosfere riducenti e ossidanti all’interno del forno stesso. La mancanza di ossigeno, atmosfera riducente, formata serrando tutte le aperture del forno, consente il cambiamento di colore degli smalti: dal verde all’arancione, al rosso intenso. La presenza di ossigeno, lasciando che le fiamme entrino nella camera di cottura, infilandosi tra i manufatti ceramici, creano sfumature sui toni dell’arancio e del rosso. Al termine di tale esperienza ogni pezzo è unico, ogni cottura diversa. L’uso esclusivo della legna come combustibile rappresenta anche una scelta ecosostenibile, dove l’unica energia utilizzata è del tutto naturale e a KM zero.
Una dimostrazione di questa particolare e poco usata tecnica di cottura sarà aperta al pubblico mercoledì 31 maggio, dalle ore 11,00 alle ore 12,00, presso il Laboratorio Boschivo di Tolfa. Gli appassionati avranno la possibilità di osservare da vicino le fasi e i risultati di tale cottura.
Tanti gli appuntamenti in programma durante l’evento. Giovedì 1 giugno alle 18avrà luogo la visita critica dell’esposizione alla presenza di tutti gli artisti.
Durante il periodo della mostra inoltre saranno attivati negli spazi del Polo Culturale di Tolfa, tre differenti workshops, a cura della ceramista finlandese Pirjo Eronen, sulla produzione e sulla tecnica di realizzazione ceramica:
Sabato 3 giugno, ore 10:30 – 12:30, “Giocare con l’argilla”. Laboratorio dedicato ai più piccoli. I bambini saranno guidati alla scoperta delle innumerevoli possibilità dell’argilla, materiale semplice con il quale produrre, giocare, imparare.
Sabato 10 giugno, ore 10:30 – 12:30, “Argilla creativa”. Laboratorio rivolto alla terza età. Il lavoro di modellazione dell’argilla e progettazione di un manufatto rappresentano un valido momento di condivisione e socialità.
Sabato 17 giugno, ore 10:30 – 16:00, “Argilla Primitiva. Esperienza rivolta a ceramisti e non atricolata in due fasi di lavoro. La prima prevede l’estrazione dell’argilla presente sul territorio tolfetano, la seconda la creazione di un oggetto artistico con il materiale grezzo, non depurato.
Sabato 24 giugno, a partire dalle ore 19,00 e fino a tarda sera, si svolgerà l’evento conclusivo dell’iniziativa: dimostrazioni di cottura Raku, musica dal vivo e degustazione della tipica acquacotta tolfetana accompagneranno l’intera serata.

Artisti italiani: Emma Allegretti, Marina Ortona, Annalisa Guerri, Elettra Cipriani, Carla Francucci, Laura Veleno, Oriano Zampieri.
Artisti internazionali: Pirjo Eronen (Finlandia), Aura Kajas (Finlandia), Leena Knuuttila (Finlandia), Brit Dyrnes (Norvegia), Anne Marie Hagerup (Norvegia), Mette Strom (Norvegia), Caroline Robinson (Regno Unito), Fransesca Godfrey (Regno Unito), Jenny Cook (Messico), Miriam Da Luz Lima (Brasile), Robert Cross (Stati Uniti).

Pubblicato venerdì, 26 Maggio 2017 @ 17:00:37     © RIPRODUZIONE RISERVATA