Tolfa Calcio, iniziata la preparazione - Terzo Binario News

La temperatura è accettabile, il lavoro faticoso il giusto – almeno per ora – e gli effettivi ci sono praticamente tutti. A Tolfa di fatto è iniziata la stagione 2019-2020 con il raduno di lunedì allo Scoponi con il tecnico Andrea Pacenza che ha improntato, insieme ai suoi collaboratori Tomaso Carta (già l’anno scorso alla Juniores biancorossa e spalla dell’allenatore in fase di mercato giovanile) e Gianluca Gentili, un lavoro squisitamente tecnico-tattico, solo alternato dallo scarico atletico. Assenti giustificati capitan Stefano Cascianelli, Simone Perfetti, Mattia Melacca e Davide De Fazi. E a proposito di tattica, la base di lavoro è il 4-3-3: <L’idea da cui si parte è questa – dice Pacenza – tant’è vero che il mercato è stato improntato su questo modulo, cercando gli elementi adatti. Poi verrà adattato a situazioni e uomini in base alle necessità”.

Un passaggio poi sul mercato, che per l’allenatore è chiuso: <Io mi ritengo a posto con la rosa che ho a disposizione. Tuttavia le occasioni possono capitare e se fossero convenienti potremmo anche coglierle visto che ancora c’è tempo prima della chiusura delle liste”.

Facce vecchie e nuove alla Pacifica, anche se – come nella migliore tradizione tolfetana – sembra sempre che il gruppo dava avanti da anni con gli stessi uomini. Già avanzata l’integrazione anche per il primo straniero del Tolfa Lucas Belda Loscalzo. Una curiosità intorno all’argentino con passaporto iberico: questi ha iniziato a masticare l’italiano ma può sfruttare il fluente spagnolo del compagno di squadra Giordano Mojoli, affinato dai recentissimi studi Erasmus. Per la verità, sono tutti molto coinvolti, con Alessio Mecucci, Margo Sgamma, Fabio Marconi e Matteo Trincia a trainare un gruppo dove i volti giovani predominano su quelli ben conosciuti. Il primo in particolare, che aveva deciso di smettere, è tornato sui suoi passi e non sembra affatto pentito: <Ci siamo ritrovati al campo e sistemate alcune faccende personali ho potuto continuare e ne sono felice. È bello rivedere compagni vecchi e nuovi con i quali condividere un campionato”.

Sulla stessa lunghezza d’onda e di sorrisi Trincia, Marconi e Sgamma: <La fatica c’è stato ma prima dell’inizio – dicono all’unisono – adesso il lavoro è sì intenso ma anche piacevole. E lo spogliatoio rimane l’arma in più di questa squadra”. Trincia poi per raggiungere il campo viaggia insieme a Morasca, Mariani e Belda.
Definito anche il programma delle amichevoli precampionato, con tutte formazioni di categoria: saranno solo tre il 17 agosto al Gagliardini contro la Csl; il 24 agosto allo Scoponi contro il Cerveteri e trofeo Sestili – che stavolta non sarà un triangolare – il 31 agosto, sempre alla Pacifica, contro il Grifone Monteverde.

Pubblicato giovedì, 1 Agosto 2019 @ 09:39:04     © RIPRODUZIONE RISERVATA