Tirreno Civitavecchia super agli Italiani di cross - Terzo Binario News

Italiano da ricordare per la Tirreno Atletica che torna dal parco di Campi Bisenzio (in provincia di Firenze) con tanta soddisfazione per la Festa del Cross. Grazie ai piazzamenti, la società biancazzurra è tornata a casa con un argento a squadre di categoria e un bronzo nella combinata.

Si parte con i 2km femminili e 3 km maschili delle rappresentative per regioni Cadetti. Tre componenti su dieci del gruppo laziale sono civitavecchiesi: settima posizione finale per Sara Pontani e sedicesimo per Myriam Tofi al primo anno di categoria; Leonardo Dolci è nono mentre la staffetta mista 4x2Km con l’allievo Joel Calbi (2005), lo junior Stefano Braccini (2003), la promessa Marco Borghini (2000) e il senior Federico Orlando (1992) chiude in 27esima posizione migliorando lo storico societario delle precedenti staffette tricolori.

Poi si passa alle categorie assolute: qui nei 3km Isabella Papa chiude la gara in rimonta fino a conquistare un prestigioso ottavo posto. I 10km toccano a Matteo Moretti, Federico Ubaldi e Federico Orlando con Marco Borghini a completare la squadra assoluta. Nonostante la grandine i biancazzurri tagliano il traguardo in 40esima posizione su circa 250 partenti.

Il presidente Claudio Ubaldi e i tecnici Massimo Dolci e Mauro Lorusso plaudono i loro pupilli: <Tre cadetti – dicono – hanno contribuito in maniera determinante alla conquista dell’argento a squadre di categoria e al bronzo nella combinata ma, soprattutto, hanno entusiasmato i piazzamenti individuali. Sara, Myriam, Leonardo sono stati bravissimi. Isabella Papa poi, non finisce mai di stupire”.

Sui componenti del gruppo a squadre: <La compagine maschile, sia nella staffetta che nella gara più lunga, ha dato prova, ancora una volta, di esserci. Matteo Moretti, Federico Ubaldi, Federico Orlando e la matricola Marco Borghini si sono battuti al meglio delle loro possibilità sulle asperità del percorso e contro le avverse condizioni meteo del finale di gara. Possiedono qualità che hanno trasmesso ai più giovani compagni di squadra ovvero Joel Calbi e Stefano Braccini, loro all’esordio di un campionato italiano”.

Pubblicato sabato, 20 Marzo 2021 @ 08:31:00     © RIPRODUZIONE RISERVATA