Tentato furto in una abitazione, Carabinieri arrestano due uomini in piena notte - Terzo Binario News

ROMA – I Carabinieri della Compagnia di Pomezia hanno arrestato due uomini, di 44 e 27 anni, in quanto ritenuti responsabili di tentato furto aggravato in abitazione.

La scorsa notte, in località Fonte Laurentina, i Carabinieri della Stazione Roma Divino Amore e quelli della Stazione Roma Tor de’ Cenci, impegnati in un servizio perlustrativo finalizzato alla prevenzione dei reati predatori, a seguito di una chiamata giunta al 112, sono intervenuti presso un’abitazione dove era in corso un tentativo di furto.

Due persone, infatti, erano entrate nel giardino di una proprietà privata muniti di arnesi da scasso e avevano iniziato ad armeggiare presso la grata di una finestra, provocando dei rumori che avevano svegliato nel sonno dei proprietari presenti in casa.

L’immediato intervento dei militari ha consentito di bloccare il 27enne che ha prima  tentato di fuggire a piedi e, successivamente, ha cercato vanamente di nascondersi dietro una siepe; l’altro malvivente, invece, rimasto nascosto all’interno del giardino, è stato fermato poco dopo, proprio nell’atto di scavalcare la recinzione dell’abitazione per darsi alla fuga.

I Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato oltre agli arnesi da scasso anche 150 g di bocconi di carne, probabilmente utili per neutralizzare un cane di razza pitbull che si trovava all’interno dell’abitazione.

Gli arrestati sono stati portati in caserma e trattenuti presso le camere di sicurezza in attesa di comparire dinanzi al Tribunale di Roma per la celebrazione del processo con rito direttissimo.

Pubblicato giovedì, 9 Dicembre 2021 @ 12:32:17     © RIPRODUZIONE RISERVATA