Tassametro alterato: Roma Capitale becca un tassista-truffatore a Fiumicino • Terzo Binario News

Erano in servizio di controllo all’aeroporto “L. Da Vinci ” di Fiumicino , area partenze, gli agenti della squadra vetture del GPIT , Gruppo Pronto intervento Traffico della Polizia di Roma Capitale,  quando nell’ambito delle verifiche ai mezzi per il trasporto di persone,  gli  operanti hanno scorto un dispositivo anomalo a bordo di un taxi.

Da analisi più approfondita è stato accertato che tale strumento   fosse collegato ad un congegno,  che a sua volta trasmetteva impulsi radio al tassametro, con lo scopo di  aumentare  a piacimento i costi delle corse, alterando di fatto le tariffe, per truffare la clientela.

Gli agenti hanno subito  posto sotto sequestro il mezzo  e hanno deferito all’Autorità Giudiziaria il proprietario del veicolo, un uomo  di 55 anni,  che dovrà rispondere del reato di truffa aggravata.  Il  cinquantacinquenne è stato anche sanzionato per un importo di circa 600 euro, per aver alterato il tassametro. 

Pubblicato mercoledì, 9 Novembre 2022 @ 16:26:37     © RIPRODUZIONE RISERVATA