Tarquinia, la collezione Peruzzi apre i suoi spazi - Terzo Binario News

Sabato 12 Ottobre 24 musei e 1000 realtà in tutta Italia , per la 15° Giornata del Contemporaneo di AMACI , aprono gratuitamente al pubblico i loro spazi

Alla casa museo della Collezione Peruzzi a Tarquinia dalle 16 visita guidata della Collezione. Dopo la visita sarà offerto un aperitivo – gradita prenotazione a collezioneperuzzi@collezioneperuzzi.it sul sito della Collezione www.collezioneperuzzi.it tutte le informazioni

La Collezione Peruzzi, in continuo divenire dal 1980, è attualmente composta da oltre duecento opere seriali, stampe originali e multipli, di arte italiana contemporanea. Gli artisti sono stati selezionati sulla base della loro effettiva riconoscibilità internazionale in modo da soddisfare il progetto di collezione: rappresentare in modo esaustivo i movimenti e gli artisti italiani che si pongono ai massimi livelli per originalità e capacità propositiva rispetto al panorama delle avanguardie internazionali dalla seconda metà del Novecento. Le opere sono state accuratamente selezionate sulla base della loro qualità e della rappresentatività dell’artista.

La Collezione include le più importanti opere seriali degli informali Afro, Burri, Capogrossi, Fontana, Vedova, dei concettuali Agnetti, Manzoni, Parmiggiani, dei pop Baj, Rotella, Spoldi, degli scultori Consagra, A.Pomodoro, dei programmati Bonalumi, Calderara, Castellani, Colombo, Munari, Varisco, dei poveristi Anselmo, Boetti, Calzolari, Fabro, Kounellis, Merz, Paolini, Penone, Pistoletto, Prini, Zorio e delle ultime generazioni Beecroft, Bonvicini, Botto&Bruno, Cattelan, De Maria, Marisaldi, Perino&Vele, Vitone.

La Collezione Peruzzi è la dimostrazione che, anche con mezzi modesti, è possibile concretare una grande passione in un progetto culturale che contribuisca alla caratterizzazione e promozione dell’arte italiana contemporanea.

La Collezione, per la sua progettualità, organicità e rigore delle scelte, è riconosciuta essere uno dei punti di riferimento per il collezionismo di opere seriali.

Pubblicato martedì, 8 Ottobre 2019 @ 11:19:03     © RIPRODUZIONE RISERVATA