Tarquinia, gli eventi targati Infopoint - Terzo Binario News

Molte sono le iniziative organizzate questo fine settimana presso l’Ufficio Informazioni Accoglienza Turistica  Tarquinia.

L’idea di realizzare eventi presso l’ufficio Informazioni nasce  nell’intento di rendere accessibile e vivo questo spazio, con iniziative di interesse, che promuovano i tanti aspetti culturali, artistici, archeologici e storici propri della Città di Tarquinia e che consentano anche di far conoscere il lavoro espletato dall’ufficio Informazione Accoglienza Turistica Tarquinia ed i servizi forniti a tutti gli utenti, sia turisti che cittadini. A breve renderemo noto anche un interessante progetto che ci coinvolge con l’Assessorato alla Cultura, in collaborazione con la Biblioteca Comunale e che consentirà di far fruire il nostro Patrimonio archeologico e storico, agli appassionati dell’archeologia e gli Etruschi.

Di seguito gli eventi in calendario :

Il 19 e il 20 Giugno presso l’Ufficio Informazioni Accoglienza Turistica, sito presso la Barriera San Giusto,  si terranno laboratori di CERA PERSA antichissima tecnica di lavorazione dei metalli e di TERRA CRUDA, un’ argilla che non richiede cottura nel forno da ceramica, le sessioni sono a cura della Dott. Maria Grazia Morsella. I workshop  sono inseriti nell’evento  “Il Mese degli Etruschi”.  Per aderire agli incontri dimostrativi e realizzativi contattare l’ufficio Informazione Accoglienza Turistica, INGRESSO GRATUITO

Sabato 22 giugno ore 18,30 – Ufficio Informazioni Accoglienza Turistica Piazza Cavour, 1 01016 Tarquinia (VT)
 “Oreficeria presso gli antichi Etruschi – la cera persa”
L’arte dell’oreficeria etrusca raggiunge livelli di eleganza e raffinatezza che nessun popolo ha conosciuto fino a quel momento. Vedremo, attraverso l’ osservazione delle fonti, quali tecniche fossero utilizzate per la realizzazione di monili in bronzo fino alla nascita della lavorazione dell’ oro e approfondiremo con una breve dimostrazione la tecnica della cera persa.
 La partecipazione è gratuita, 

Domenica 23 giugno 2019 ore 10,00
NORDIC INVASION
Raduno presso Infopoint Tarquinia Barriera San Giusto 
Lezione Introduttiva al nordic Walking con il Maestro Riccardo Couch
Passeggiata Urbana 6 Km. 
Fornitura Bastoncini fino ad esaurimento
Info e Prenotazioni entro sabato 22 presso Infopoint Tel. 0766849282
a cura di Etruschi Runners

Venerdì 28 giugno ore 18,00 
VISITA ALLA ANTICA CAVA DELLA MERCARECCIA, ALLA SCOPERTA DELLA STORIA DELLA TOMBA DELLA MERCARECCIA
di proprietà della Famiglia Maggi
Partenza dall’Ufficio Informazioni Accoglienza Turistica Piazza Cavour, 1 01016 Tarquinia (VT)
Ingresso gratuito Prenotazione Obbligatoria

ALCUNE INFORMAZIONI IN PIÙ SUI WORKSHOP
Mercoledí 19 giugno alle ore 18,00 WORKSHOP DI CERA PERSA, antichissima tecnica di lavorazione dei metalli
Questa tecnica consiste nella lavorazione di un oggetto in cere di vario tipo.
Dopo la realizzazione il pezzo in cera viene posto in uno stampo all’ interno del quale viene colato un metallo fuso. La cera si scioglie, appunto, si “perde” e l’ oggetto, che si estrae dal calco, fatto raffreddare, è divenuto di metallo.
Questa tecnica anticamente era utilizzata per la produzioni di armi in ferro, sculture e gioielli.
Durante il workshop si osserveranno campioni di tipi di cera diversi e gioielli contemporanei prima e dopo la fusione realizzati con questo tipo di tecnica.
Verrà realizzato un ciondolo utilizzando una particolare cera con l’ aiuto di appositi specilli metallici e con il supporto di candele per scaldare la cera allo scopo di piegarla, ammorbidirla e rifinirla. Durante la sessione saranno proiettate delle immagini illustrative

Giovedí 20 giugno alle ore 18,00 WORKSHOP DI TERRA CRUDA.

La terra cruda è così chiamata perché è un’ argilla che non richiede cottura nel forno da ceramica.
Gli uomini primitivi la utilizzavano come materiale per l’ edilizia, per la costruzione di capanne.
La terra cruda si ottiene amalgamando argilla, sabbia di fiume e paglia o fieno triturato. Spesso, nelle ere preistoriche si mescolavano anche escrementi di animali per rendere l’ impasto più resistente.
La terra cruda veniva usata per rivestire le canne e le cortecce con le quali erano realizzate le capanne degli antichi.
In epoche successive con la terra cruda si iniziò la produzione di mattoni con i quali venivano realizzate delle costruzioni più solide e resistenti
Oggi la terra cruda è utilizzata ancora per la produzione di forni domestici nei quali è possibile cuocere pane e pizza.
Molti artisti contemporanei usano la terra cruda come linguaggio artistico per realizzare sculture o per la pittura materica.

Durante il workshop verrà realizzata una piccola ciotola con l’ antica tecnica del colombino o lucignolo, utilizzata fin dalla preistoria per fabbricare oggetti di uso quotidiano prima che fosse utilizzato il tornio.
Il colombino o lucignolo è un piccolo serpentello lavorato a mano. Sovrapponendo più colombini si riesce ad ottenere una forma concava che ben modellata può diventare una ciotola. Il laboratorio è particolarmente indicato per i bambini, che potranno fare una esperienza manuale e creativa.

Pubblicato mercoledì, 19 Giugno 2019 @ 19:27:16     © RIPRODUZIONE RISERVATA