Tariffa unica in tutta la Città Metropolitana: il Comitato Pendolari di Bracciano lancia la petizione - Terzo Binario News

“Firma per una tariffa ferroviaria unica in tutta la Città Metropolitana di Roma Basta discriminazioni tariffarie sulla linea fl3 Roma-Bracciano-Viterbo. Con l’istituzione della Città Metropolitana di Roma Capitale non sono assolutamente più tollerabili le differenze di tariffe tra cittadini di una stessa Città, motivate da anacronistici motivi di distanza”. Così si legge sulla petizione on line lanciata da il Comitato Pendolari fl3 Lago di Bracciano.

“Si chiede a Regione Lazio e Trenitalia di prevedere una tariffa unica per tutti i cittadini della stessa Città Metropolitana di Roma. Il mantenimento delle attuali tariffe costituisce un retaggio non più in linea con l’assetto istituzionale che il Legislatore ha creato con l’introduzione delle Città Metropolitane che devono, come tali, governare secondo logiche di area vasta”.

Il Comitato “chiede in particolare di accorpare nella zona A i comuni della Città Metropolitana di Roma di Anguillara Sabazia, Bracciano e Manziana. Il Comitato Pendolari fl3 Lago di Bracciano, chiede altresì che tale analoga misura venga adottata per tutte le tratte delle linee ferroviarie regionali ricadenti nel territorio della Città Metropolitana di Roma”.

“Tutto ciò costituisce un incentivo a una mobilità intelligente e moderna, una misura rispettosa dell’ambiente, un sostegno alle famiglie in questo periodo di grave crisi economica”.

Pubblicato lunedì, 25 Novembre 2019 @ 17:41:06     © RIPRODUZIONE RISERVATA