Strada colabrodo, la buca tappata dai vigili - Terzo Binario News

Le buche che tappezzano le strade di Roma non sono una novità. Qualcuno però le deve tappare. E a volte ci pensano gli agenti della polizia locale. Una foto, scattata venerdì 11 gennaio, ne è la testimonianza. Stefano Giannini, segretario del Sulpl capitolino, spiega: “Non è la prima volta che capita, purtroppo, non essendoci le ditte incaricate. Questo modo di lavorare espone i colleghi a dei rischi. Già, perché se poi qualcuno si fa male, chi paga, sia penalmente sia civilmente? A differenza degli operatori delle ditte, che probabilmente hanno una copertura assicurativa”.

L’immagine, pubblicata sulla pagina Facebook del Sulpl Roma, dimostra come a volte si cerchi di abbreviare i tempi nella manutenzione delle strade. “Come polizia locale – ricorda Giannini – abbiamo il compito di piantonare la buca in caso di pericolo, in attesa della riparazione. Non possiamo fare altro, a meno che il Comune decida di assumerci come responsabili di polizia cantoniera, togliendoci la divisa e dandoci anche una assicurazione. Nel corso degli ultimi anni abbiamo denunciato decine e decine di episodi simili – termina – ma nessuno ha mai posto realmente rimedio”.

Pubblicato lunedì, 14 Gennaio 2019 @ 11:56:45     © RIPRODUZIONE RISERVATA