Stagione finita in Promozione e in C2 - Terzo Binario News

Adesso la stagione dei dilettanti è davvero finita. Lo sancisce il comunicato 235 della Lega a firma del presidente Cosimo Sibilia che scrive la parola fine su un’annata che probabilmente non conveniva neanche iniziare. Questo significa che riprendono – forse – Eccellenza e C1 di calcio a 5 ma tutti gli altri, dalla Promozione e dalla C2 di futsal in giù hanno concluso. Se ne riparla in autunno, fermo restando che sussistano le condizioni per riprendere.

A Tolfa e a Borgata Aurelia la comunicazione non sorprende. In qualche modo era prevedibile e allora, meglio pensare al presente e cominciare a preparare il futuro. In collina, intanto si attende il completamento dello Scoponi e a giorni partirà la posa de manto in sintetico.

Quanto alla società, si guarda già in prospettiva, con un gruppo che grossomodo sembra essere confermato. Dice il presidente biancorosso Alessio Vannicola: <La vera differenza rispetto al passato – scherza, neanche troppo – è che a fine stagione avevamo i conti in pari, se andava bene, o più spesso in rosso. Stavolta invece c’è un tesoretto da parte. Il Tolfa è al regime minimo di giri, con il bar del circolo di piazza Vittorio Veneto che permette di avere un piccolo introito costante. Sperando che continui a generare guadagni anche in estate speriamo che con i campionati riparta pure l’economia”.

Poi ci sono gli accordi verbali che si spera diventino formali nei prossimi mesi: <Degli sponsor importanti per ora hanno confermato il loro sostegno e questo dovrebbe permettere di mantenere tutti i tesserati attuali. A giugno ci sono gli svincoli e nessuno si opporrà alla volontà di chi intende andar via. Però tutti mi hanno manifestato l’intenzione di rimanere. Mister Daniele Fracassa non vede l’ora di ripartire, ci sentiamo sempre ed è totalmente coinvolto. Stresso discorso per gli ultimi arrivati, con i giocatori che fra loro hanno instaurato un rapporto stretto” la conclusione di Alessio Vannicola.

Bomber Matteo Trincia è appena ritornato in collina e ci resta, Jacopo Gaudenzi invece è andato al Civitavecchia mentre Daniele Belloni è in attesa di una sistemazione in Eccellenza.

Umberto Di Maio, tecnico della Futsal Academy, se lo aspettava un esito simile: <A maggior ragione con la zona rossa. Già è impossibile allenarsi, figuriamoci giocare. Vedersi una volta settimana non è divertente, ancor meno adeguarsi alla zona rossa. Logico rimandare tutto all’autunno, forse anche a gennaio ma almeno certi di partire in sicurezza. In fondo è meglio così”.

Pubblicato giovedì, 25 Marzo 2021 @ 09:01:00     © RIPRODUZIONE RISERVATA