Stadio Ladispoli, Ardita rassicura: "Ce la metteremo tutta perchè si arrivi con le autorizzazioni entro il 2 settembre" - Terzo Binario News

di Fabio Nori

Il Ladispoli, neo promosso in serie D, rischia di giocare le prime gare di campionato in campo neutro. se entro un mese non saranno effettuati i lavori di amplimento delle tribune per gli ospiti: si rischia di non avere il nulla osta dalla Lega-.

Il torneo, è stato reso noto, inizierà il 2 settembre e se il calendario dovesse emettere delle prime giornate con tifoserie ospiti numerose, vedi Latina, Torres ( nella foto) o Cassino, in casa del Ladispoli, sarebbe a rischio l’ospitalità . Di questo se ne sta occupando, più da tifoso, che da amministratore, il consigliere comunale Ardita ” Stiamo lavorando per chiudere le pratiche burocratiche – rassicura il consigliere comunale Giovanni Ardita – purtroppo ci sono problemi da risolvere e faremo di tutto perchè si giochi la prima nello stadio di ladispoli. Il problema non nasce dalla mancanza del settore ospiti, che in tempi brevi sarà realizzato, quanto da alcune pratiche che la precedente giunta non ha espletato. E come – continua Ardita – se domami comprassi un jeans nuovo e ci fossero le tasche scucite. Un paragone analogo allo stadio. Un impianto nuovo con delle manchevolezze illogiche, è impensabile che ci sia una situazione del genere. Non mi meraviglierei se avessero delle inadempienze lo stadio di Cerveteri e Civitavecchia, che la serie l’ hanno disputata venti anni fa. Mi preoccupa il fatto che uno stadio da poco inaugurato presenti delle imperfezioni sia burocratiche che strutturali”

Pubblicato mercoledì, 11 luglio 2018 @ 10:42:52     © RIPRODUZIONE RISERVATA