Al momento vive a Marina di Palo da due anni ma ora rischia l’espulsione coatta e a palazzo Falcone nessuno la ascolta

Nonna e mamma con una nipote malata da accudire, sta per essere sfrattata in modo coatto.

È la storia di una 59enne di Ladispoli che vive a Marina di Palo ma ora rischia di non avere un tetto sulla testa lei e le congiunte.

“Gli assistenti sociali non intervengono, ho contattato palazzo Falcone ma nessuno mi risponde.

Chiedo solo di rimanere fino a settembre, ho avanzato una proposta per l’acquisto di un appartamento, quindi entro qualche mese andrei via ma già do che da lunedì verranno a cacciarci.

Sono disperata, non escludo gesti eclatanti”.

Pubblicato venerdì, 24 Maggio 2024 @ 17:51:04     © RIPRODUZIONE RISERVATA
Exit mobile version