Santa Severa: presentazione della cerimonia inaugurale della Città della cultura 2020 - Terzo Binario News

Domenica 16 febbraio alle 11 al Castello di Santa Severa, spazio della Regione Lazio gestito da LAZIOcrea, in collaborazione con il Comune di Santa Marinella e Coopculture, in programma la 2° giornata della cerimonia inaugurale della Città della Cultura 2020, titolo istituito dalla Regione Lazio sul modello delle esperienze delle Capitali della cultura, europea e nazionale, per stimolare il territorio regionale a valorizzarne il patrimonio culturale. 

Il titolo di “Città della Cultura della Regione Lazio 2020” è stato assegnato all’associazione di 4 comuni formata da Cerveteri, Allumiere, Santa Marinella e Tolfa. Questo titolo si propone di stimolare le città a  considerare lo sviluppo culturale come elemento essenziale della crescita economica e della coesione sociale della propria comunità, a valorizzare i beni culturali e paesaggistici, a promuovere lo sviluppo di imprenditoria nel settore culturale e creativo, a migliorare l’offerta culturale, ad incrementare i servizi rivolti ai turisti, a favorire processi di rigenerazione e riqualificazione urbana e dei territori e a promuovere una cultura della progettazione integrata e della pianificazione strategica. L’evento in Sala Nostromo vedrà la partecipazione di Marietta Tidei, Consigliera Regionale, Pietro Tidei, Sindaco di Santa Marinella, Flavio Enei, direttore dei Musei Civici, oltre alla presenza di Lorenzo Marsaglia, campione europeo di tuffi. Sarà eseguita una suite musicale di violini a cura di Camilla Crisostomi e Fabiana Ceci a cui seguirà un’esibizione di ballo di DanZero. La sala del Nostromo sarà allestita con abiti dipinti con gli scorci di Santa Marinella e Santa Severa realizzati da Teresa Venuto Riccardi e saranno esposte le foto di Marco Tempio, oltre al simbolo della spiaggia antistante il castello, le tavole del Surf Expo.

Pubblicato venerdì, 14 Febbraio 2020 @ 13:32:00     © RIPRODUZIONE RISERVATA