Santa Marinella, il Comitato Cittadino sulle case popolari: "Fondi regionali pronti ma dalla Perla nessun progetto" - Terzo Binario News

“La Regione Lazio lo scorso 13 Dicembre ha pubblicato un bando per l’attuazione di programmi integrati di edilizia popolare con un finanziamento di circa 21 milioni di euro. La sensazione è che non ci sia volontà politica nel presentare da parte di Ater e Comune, un progetto per risolvere il problema degli alloggi di residenza pubblica popolare.

Perchè questi enti non si attivano nel voler risolvere il problema?! Il contentino della graduatoria che il sindaco Tidei ha voluto, tra l’altro riaperta con un nuovo bando, non fa niente altro che tamponare un problema che non vuole essere affrontato.Perchè non viene presentato un progetto serio per usufruire di questi fondi e dare seguito ad un problema che ricordo prioritario per l’immagine di Santa Marinella?! Quasi cento famiglie aventi diritto di cui una ventina per strada,in macchina,nelle roulottes o abusive in casolari o altro. Ci parlano di costruire da più di un anno, ma al momento non solo non costruisce nessuno ma neanche c’è stata la volontà di tamponare il problema con prefabbricati o l’utilizzo di case vuote che il comune avrebbe potuto rilevare con un impegno a tempo con le rispettive proprietà per togliere per lo meno dalla strada queste quasi venti famiglie con ISEE zero, che ricordo non possono usufruire nenache dei sussidi causa dissesto” – afferma Stefania Abbatiello del Comitato Cittadino Emergenza Abitativa. E ancora: “Si parla di una riunione che ci dovrebbe essere il 13 di questo mese, alla quale non siamo stati neanche invitati. Bene! Che questi signori prendano vivamente in considerazione l’opportunità del bando regionale perchè noi del Comitato non ci fermeremo! Reclamiamo il diritto alla casa! La nostra dignità è un valore che non può essere calpestato dai politicanti di turno!”.

Pubblicato domenica, 9 Febbraio 2020 @ 12:10:24     © RIPRODUZIONE RISERVATA