San Camillo, 44enne danneggia macchinari nel Pronto soccorso: vigilante spara un colpo - Terzo Binario News

Uomo bloccato dai carabinieri con spray al peperoncino

di Claudio Bellumori

Paura all’ospedale San Camillo. Un uomo di 44 anni – nato in Costa Rica e residente nella Capitale – è andato in escandescenza: un addetto alla Vigilanza ha sparato un colpo di pistola in aria e i carabinieri, aggrediti, sono stati costretti a utilizzare lo spray al peperoncino. L’uomo è stato arrestato e condotto a Regina Coeli. Il tutto è accaduto nella prima mattinata di venerdì 5 giugno. Ingenti i danni per il nosocomio.

Secondo una prima ricostruzione, il 44enne si trovava nel pronto soccorso e manifestava segni di alterazione psico-fisica. A un certo punto, ha cominciato ad autolesionarsi e si è scagliato contro un vigilante, tentando di prendergli la pistola.

san camillo 4

Uscito dal pronto soccorso, la guardia giurata ha sparato un colpo di pistola in aria. Il 44enne, con un estintore, ha iniziato a danneggiare le apparecchiature medicali. I carabinieri del Nucleo radiomobile sono dovuti intervenire e, con non poche difficoltà, lo hanno ammanettato. I militari hanno riportato lievi ferite.

san camillo 7

Questa la nota del San Camillo: “Arrestato per direttissima dai carabinieri il 44enne che stamattina all’alba – all’interno del Pronto Soccorso dove era stato condotto sedato e accompagnato dalla Polizia – si è reso responsabile di gravissimi danni ai locali, alle apparecchiature e alle vetrate della struttura. L’uomo,  giunto in Ospedale accompagnato dalle Forze dell’Ordine e sedato ma già in stato di grave agitazione, dopo essere stato sottoposto ad accertamenti radiologici si è armato di un estintore ed ha devastato le porte e le finestre dei locali del codice rosso, il  locale della Tac e quelle delle ecografie causando danni ingenti alle apparecchiature.  L’immediato intervento del personale dell’Ospedale e della Vigilanza interna ha scongiurato che la furia aggressiva si riversasse sugli operatori sanitari e su gli utenti presenti in quei momenti in Pronto Soccorso,  che non hanno riportato danni ne ferite”. 

san camillo 5
san camillo 3
san camillo 6
san camillo
Pubblicato venerdì, 5 Giugno 2020 @ 12:56:01     © RIPRODUZIONE RISERVATA