Rifiuti di Casapound davanti al comitato elettorale di Montino - Terzo Binario News

Ieri sera, poco dopo la fine del dibattito contro l’omofobia che si è svolto al comitato elettorale di Esterino Montino, in via del Faro, alcuni militanti di CasaPound hanno abbandonato dei sacchi di rifiuti proprio davanti al cancello del comitato. Sui sacchi campeggiava la scritta: “No ai rifiuti a Pizzo del Prete” seguita dal simbolo del partito.

“Dopo le svastiche pure i rifiuti – dichiara Montino, candidato del centrosinistra al secondo mandato come sindaco di Fiumicino -! Questo messaggio di CasaPound è l’unica cosa che ci accomuna. Peccato che se ne accorgano solo ora, quando questa Amministrazione porta avanti la battaglia del “No” ai rifiuti a Pizzo del Prete da ormai 5 anni. Ci sono articoli di giornale, delibere e dichiarazioni sui social network a testimoniarlo. Forse hanno sbagliato comitato”. “È surreale, inoltre, che per protestare contro una potenziale discarica, abbiano scelto di abbandonare dei rifiuti per strada” conclude Montino.

In queste ore, intanto, il comitato sta formalizzando la denuncia per quanto accaduto. Questa mattina la Polizia ha provveduto a scattare le foto e a sequestrare uno dei sacchi abbandonati. Inoltre, verranno acquisite le registrazioni delle telecamere di sorveglianza della chiesa che si trova proprio accanto al comitato e che potrebbero aver ripreso gli autori del gesto.

Pubblicato giovedì, 17 maggio 2018 @ 15:56:22     © RIPRODUZIONE RISERVATA