Raduno nazionale italiana salvamento: convocata anche Masha Giordano di Manziana - Terzo Binario News

“La giovane manzianese Masha Giordano (classe 2004) è stata convocata al raduno della nazionale italiana di salvamento previsto dal 27 al 30 aprile a Milano. La convocazione assume quanto mai valore in vista dei prossimi campionati assoluti di Riccione e degli Europei che si terranno a settembre in Spagna.

“A nome mio, dell’intera Amministrazione comunale e di tutta Manziana complimenti vivissimi alla nostra piccola grande Masha – ha detto il sindaco, Bruno Bruni – questa convocazione rappresenta un premio per il suo impegno e un trampolino per i risultati di domani. È un piacere continuare a ricevere notizie di ragazzi manzianesi che riescono a realizzare i propri sogni attraverso lo sport, anche in un periodo così difficile. Grazie Masha per ciò che hai saputo conquistare ed in bocca al lupo per i tuoi prossimi impegni “azzurri”.

Così, in una nota, l’Athena Sporting Club: “Tra i 24 convocati c’è anche la prima chiamata in azzurro per Masha Giordano l’atleta classe 2004 si è meritata la convocazione nella nazionale di salvamento dopo le prestazioni eccellenti
che ormai la contraddistinguono dalla scorsa stagione. “Davvero felice di questa
convocazione, era un sogno e adesso posso finalmente viverlo” le prime parole dell’atleta non appena ricevuta la mail dalla Federnuoto, “Cercherò di godermi il
momento, dando il massimo come sempre”. La Giordano si è guadagnata la
chiamata, come detto, grazie ai risultati ottenuti a livello giovanile e assoluto, sempre nelle prime posizioni delle classifiche nelle varie specialità che affronta, come le gare di Pinne, Pinne e Torpedo, Superlife.

Cresciuta sin da bambina dal tecnico Stefano Sidoretti che ancora oggi la segue e ne cura la preparazione, il quale ha speso parole importanti a riguardo, “Sono contento per Masha, ragazza serie e determinata, sempre disponibile, sta pian piano raccogliendo i frutti del lavoro fin qui svolto”.

Arrivano anche le congratulazioni del presidente Marzia Sala che con orgoglio ha voluto ringraziare l’atleta e tutto lo staff per questa storica convocazione, la prima di una atleta dell’Athena Sporting Club da quanto è stata fondata nel 2013. La speranza e la convinzione che aleggia è che Masha sia solo la prima di una possibile serie di altre e altri atleti che la nostra società possa fornire alla Nazionale nel settore Salvamento, visti i risultati che stanno arrivando nelle varie competizioni di questa travagliata stagione. Un risultato questo frutto di
un lavoro svolto in condizioni di emergenza che oramai tutti stanno vivendo per via della pandemia.

Lo sforzo delle famiglie, degli atleti, dei tecnici e della società per continuare a far
sognare i ragazzi e a dar modo di poter raccogliere i frutti di tutti i sacrifici fin qui fatti. Si perché la convocazione oltre ad un premi per Masha, che oltre ad un traguardo deve essere un punto di partenza è anche un riconoscimento a tutti i compagni di squadra.

Pubblicato sabato, 27 Marzo 2021 @ 15:03:08     © RIPRODUZIONE RISERVATA