Pro Loco Tarquinia: rinnovo del Consiglio - Terzo Binario News

Questo sabato sarà possibile presentare le candidature per il rinnovo del
Consiglio Direttivo della Pro Loco Tarquinia, i 9 soci più votati
dall’assemblea resteranno in carica per i prossimi 3 anni.

Come Amministrazione comunale auspichiamo che si possa formare un
Consiglio Direttivo giovane, di persone volenterose e capaci, ognuno con
le proprie competenze, che operino per il perseguimento di finalità
civiche solidaristiche e di utilità sociale, in campo culturale, ambientale,
turistico, ecologico, naturalistico, enogastronomico, sportivo, sociale e
nell’ambito della solidarietà, del volontariato e delle politiche giovanili, di
concerto con le amministrazioni pubbliche e il resto dell’associazionismo
locale, anche se in piena autonomia.

Questa Amministrazione comunale è pronta a collaborare con tutti coloro
che vorranno perseguire questi obiettivi, che in maniera del tutto
disinteressata – fatta eccezione per il primario interesse verso il bene
comune – decidano di mettere a disposizione della Città di Tarquinia il
proprio tempo e le proprie competenze, senza intromissioni politiche di
qualsiasi orientamento.

In queste occasioni capita che taluni transfughi
della politica, o persone a loro vicine, tentino di avvicinarsi e di riciclarsi
all’interno di un’associazione di tale rilevanza sociale, per perseguire
obiettivi politici e personali che nulla hanno a che vedere con i fini
statutari delle Pro Loco, ma siamo certi o almeno speranzosi che questo
non si verificherà. La Proloco è per statuto (nazionale) una “associazione
apartitica ed indipendente da qualsiasi ideologia” e questa

Amministrazione vigilerà insieme all’UNPLI (Unione Nazionale Pro Loco
d’Italia) affinché l’indirizzo dell’associazione rimanga sempre tale.
Da parte nostra, in occasione dell’ultimo tesseramento sociale, abbiamo
voluto dare comunque il nostro contributo, ma in linea con le finalità
statutarie dell’associazione, i consiglieri e gli assessori comunali che
hanno versato la quota associativa iscrivendosi nella Pro Loco non si
proporranno e non proporranno candidature né parteciperanno alle
successive votazioni, rimanendo super partes.

Cogliamo infine l’occasione per ringraziare il presidente uscente della Pro
Loco Tarquinia, Primo Andreini, per il lavoro svolto sino ad oggi, sempre in
sintonia e nel principio della massima collaborazione con questa
Amministrazione comunale.

Pubblicato sabato, 27 Marzo 2021 @ 11:06:10     © RIPRODUZIONE RISERVATA