Primavalle, tornata l'acqua in via Pietro Bembo - Terzo Binario News

Torna l’acqua in via Pietro Bembo. Come raccontato subito da Terzo Binario mercoledì 13 novembre una pioggia di segnalazioni erano arrivate dal quartiere di Primavalle, dove nella mattinata erano stati registrati disagi per il distacco delle utenze. Ieri il ritorno del servizio, come riferito da Renato Rizzo di Unione Inquilini: “Acea, grazie alla determinazione di Unione Inquilini e all’impegno di Ater, sta prevedendo a ripristinare la fornitura della fornitura idrica presso le abitazioni delle famiglie in via Pietro Bembo. Gli operai stanno ora provvedendo a istallare i contatori. Il nostro lavoro continua e oggi abbiamo chiesto di incontrare la direzione Acea per trovare una soluzione alla morosità delle famiglie. Dobbiamo evitare il ripetersi di queste situazioni, le famiglie che hanno una morosità perché incapaci a provvedere devono essere tutelate, l’acqua è un bene primario”.

Sempre mercoledì Andrea Napoletano, direttore generale di Ater Roma, aveva riferito: “In merito all’operazione svolta nel plesso condominiale di via Bembo 35 da Acea con le Forze dell’Ordine per verificare e procedere al distacco delle utenze idriche abusive, Ater Roma, Ente proprietario dell’immobile, non ha ricevuto alcuna preventiva informazione. Appreso quanto avvenuto e dei disagi degli inquilini – anche di quelli con regolare contratto – ho subito disposto un sopralluogo dei nostri tecnici. Ho altresì contattato ACEA per avere delucidazioni sull’operazione effettuata e attendo informazioni sulle misure che vorranno intraprendere per ovviare al disagio delle famiglie”. Alle 17,30 dello stesso giorno una delegazione di via Bembo è stata ricevuta da Napoletano.

Acea, sulla vicenda, ha precisato di aver eseguito, “rispettando le normative vigenti, il distacco della fornitura idrica solo per 15 utenze che erano allacciate abusivamente alla rete”.

“Nessuna operazione ha interessato le forniture regolari. Acea
Ato 2 ha già attivato un confronto con l’Ater con l’obiettivo di trovare una soluzione che consenta il ripristino dell’erogazione in tempi brevi, nel pieno rispetto della normativa. Nelle prossime ore, infatti, non appena regolarizzata la posizione amministrativa degli utenti coinvolti, verrà ripristinato il servizio idrico”.

Pubblicato sabato, 16 Novembre 2019 @ 10:25:20     © RIPRODUZIONE RISERVATA