Primavalle, in un asilo bambini senza insegnante. Campagna: "In arrivo regolamento per tamponare emergenza" - Terzo Binario News

di Claudio Bellumori

In via Alessio Ascalesi, Municipio XIV, non è stata una mattinata facile. Oggi 15 marzo, infatti, i bambini della materna di Primavalle non avevano insegnanti. E mancavano pure i supplementi. Secondo quanto appreso da Terzo Binario, un assistente Aec (Assistente educativo culturale), figura importante che fornisce supporto e assistenza ai bambini con disabilità, si è trovato a gestire la classe insieme alla persona che si occupa del laboratorio teatrale.

A quanto pare, la situazione va avanti da una settimana. Per avere un quadro completo è stato interpellato Alfredo Campagna, minisindaco del Quattordicesimo, che ha spiegato: “Purtroppo siamo a conoscenza delle gravi conseguenze legate alla insufficiente disponibilità di educatrici della scuola d’infanzia. La stabilizzazione di 1200 precarie non si è rivelata una misura sufficiente per coprire le esigenze in quanto a questa stabilizzazione delle operatrici (attesa da anni) è conseguita una elevata necessità di supplenze (giornaliere o a medio termine)”.

“La graduatoria di questa indispensabile figura professionale – ha continuato – si era di molto assottigliata per via delle stesse assunzioni e nonostante le chiamate nazionali da parte di Roma Capitale non si è riusciti ancora ad oggi a formare una lista di educatrici disponibili ad accettare incarichi di supplenza giornaliera. Per ovviare a questa gravissima situazione determinata da fattori indipendenti dalla volontà dell’Amministrazione – ha continuato – l’assessore al Personale del Comune, Antonio De Santis, ha presentato un regolamento che consentirà di tamponare l’emergenza attraverso varie misure”.

“La situazione è critica in tutti i Municipi – ha concluso Campagna – ma non è solo una realtà romana. Infatti è impegno dell’Amministrazione lavorare in concerto con il Ministero, per risolvere la questione definitivamente”.

Pubblicato venerdì, 15 Marzo 2019 @ 11:36:10     © RIPRODUZIONE RISERVATA