Polifunzionale, Agresti: "Per la Asl spettacoli e mensa possono coesistere" - Terzo Binario News

E’ mistero sull’utilizzo della sala polifunzionale della Corrado Melone.

In un comunicato stampa di ieri, l’assessore Cordeschi ha infatti ribadito che “già lo scorso anno, infatti, la Asl ci aveva più volte segnalato che l’utilizzo ibrido dei locali (mensa e teatro) non poteva coesistere”.
Motivo per cui secondo l’amministrazione, data l’indisponibilità dell’area, è stato necessario creare queste due nuove sale mensa.

E proprio nella giornata di ieri, invece, il dirigente Agresti è tornato a ribadire che mai la Asl ha affermato che i due utilizzi non possono coesistere. Per il Ds, infatti, l’azienda sanitaria si è limitata a sottolineare che la sala deve essere sanificata dopo l’utilizzo pomeridiano. Una soluzione che risolverebbe il problema degli spazi mensa concedendo comunque delle sale per le altre attività.

“La sala polifuzionale è lì, pronta, è stata pulita e non è pericolante. Non viene usata perchè non mi risulta ci siano spettacoli al momento. L’assessore dice che la Asl le ha vietato di far usare la sala per entrambe le attività. Io rro presente a tre ispezioni della Asl – ha detto il dirigente – e l’ispettore ha detto che le due attività possono convivere”.

Intanto continua la rabbia dei genitori che continuano a chiedere aule adeguate per il pranzo dei loro figli.

Pubblicato sabato, 15 settembre 2018 @ 06:47:13     © RIPRODUZIONE RISERVATA