Piazza Almirante, Marietta Tidei: "Gesto pericoloso di Grando, se ne assuma la responsabilità" - Terzo Binario News

“In un momento storico in cui esplodono ogni giorno rigurgiti xenofobi, la decisione di intitolare una piazza a Ladispoli a Giorgio Almirante rappresenta un gesto pericoloso, di cui il sindaco se ne assume la responsabilità.

Non è una solo una provocazione: è la legittimazione di chi ha firmato il Manifesto della razza, di chi ha legato il proprio nome alle legge razziali e a un regime, quello fascista, che è stato autore e complice delle peggiori nefandezze nei confronti del genere umano. Oggi si è deciso di calpestare la democrazia, la nostra Costituzione, i valori fondanti della convivenza civile. Nonostante le proteste di cittadini e politica, il sindaco ha deciso di tirare dritto, dando prova di ottusità grave. Le esigenze di pacificazione, pur legittime, non possono contemplare simili gesti: questa inaugurazione non si sarebbe mai dovuta tenere. Le tante persone che stanno animando in queste ore la manifestazione di protesta a Ladispoli attestano che si è compiuto uno sfregio. Farlo oggi è ancora più pericoloso e dannoso perché è anche attraverso queste iniziative che si alimenta quel clima di razzismo che sta caratterizzando il nostro Paese”. Lo dichiara, in una nota, la consigliera regionale del Lazio Marietta Tidei (Pd) presente alla manifestazione di Ladispoli.

Pubblicato sabato, 16 Marzo 2019 @ 16:24:53     © RIPRODUZIONE RISERVATA