Servivano i tre punti, ne è arrivato uno soltanto. È terminata con il risultato di 2 a 2 la gara tra Borgo Palidoro e Cerveteri, giocatosi al Campo delle Muracciole di Aranova.

Primo tempo sostanzialmente equilibrato con un Cerveteri che ha ben giocato e tenuto il campo per buoni tratti di gioco.

A sbloccare il risultato per gli etruschi ci ha pensato Teo patrascu.

Vantaggio che dura quasi fino allo scadere della prima frazione di gioco. Il borgo Palidoro infatti pareggia con Tiozzo a pochi minuti dallo scadere del primo tempo tiro dal limite dell’area fortunatamente deviato da un difensore Verde azzurro.

La ripresa parte male per gli Etruschi, che vanno subito sotto dopo una prodezza su punizione del Palidoro con Cesaro. Ma gli uomini di Caputo non mollano, e si buttano in avanti. E a siglare il pareggio, ci pensa sempre il solito bomber Mauro Catracchia, che finalizza al meglio un calcio d’angolo buttandola in rete dopo un perentorio stacco di testa facendo esplodere la tribuna del Cerveteri.

La partita si conclude sul risultato di 2 a 2, un punto a testa, che al Cerveteri è utile per muovere la classifica e per continuare il buon trend intrapreso dall’arrivo di Caputo targato oramai fine dicembre.

Da segnalare importante nota di merito ovvero la numerosa presenza dei tifosi del Cerveteri in tribuna a corsi di massa per sostenere la squadra allenata da mister Paolo Caputo. Non sono mancati fumogeni cori e bandiere al vento, testimonianza di come i tifosi siano vicini alla squadra e legati ad una presidenza che ha fortemente dimostrato di tenere alla squadra e alle sorti del Cerveteri calcio.

Il prossimo impegno per il Cerveteri è domenica prossima, quando al Galli arriverà il Nuova Pescia Romana, altra gara fondamentale ai fini della classifica. Il pubblico, come sempre, sarà l’arma in più per i ragazzi di Caputo.

Pubblicato domenica, 3 Marzo 2024 @ 13:36:43     © RIPRODUZIONE RISERVATA
Exit mobile version