Pari del Ladispoli contro il Budoni - Terzo Binario News

di Fabio Nori

Malgrado il pari con il Budoni il Ladispoli rimane in corsa per la salvezza. Il pareggio a reti inviolate, in effetti, lascia inalterate le speranze della salvezza diretta. 

Davanti al suo pubblico, quasi 400 presenti, i rossoblù non vanno oltre lo 0 a 0 e devono rimandare l’appuntamento con il successo che manca da un mese e mezzo. 

Tuttavia la squadra di Cotroneo ha disputato una buona partita, creando le migliori occasioni della gara.  Ha avuto un inizio vigoroso, andando vicino al goal in almeno tre occasioni. Nel calcio, si sa, bisogna segnare per vincere, ed è l’argomento su cui si sofferma il tecnico tirrenico. “Se non segni non vinci- esordisce Cotroneo- noi siamo stati in partita per novanta minuti e nel primo tempo meritavamo il vantaggio.  Il solo Cardella non basta per risolvere le partite e nelle azioni che abbiamo creato, oltre al merito del loro portiere, siamo stati poco concreti.  Al di la di tutto è un pareggio che in virtù degli altri risultati ci fa compiere un passo in avanti, a 4 punti dalla salvezza diretta. E io, onestamente, credo che abbiamo le caratteristiche per evitare i play out. Il calendario non appare tra i più difficili, sta a noi dimostrare che possiamo farcela”. 

Delle sette gare che mancano alla fine i rossoblù quattro ne  giocheranno in casa ” Però dobbiamo  cominciare  a vincere e domenica sul campo della Lupa Roma ci attende una gara che non possiamo fallire – continua Cotroneo-   se ci mettiamo la grinta di oggi possiamo giocarcela sino alla fine del torneo.  Ho visto una squadra concentrata, aggressiva che voleva  a tutti i costi vincere. Un elemento che è ben augurante per le prossime gare”

Pubblicato lunedì, 18 Marzo 2019 @ 08:16:21     © RIPRODUZIONE RISERVATA