Ostia, ringhiera delle 'case di sabbia' a penzoloni. Unione Inquilini: "Stabili sprovvisti di manutenzione" - Terzo Binario News

“Una nostra rappresentante Unione Inquilini ha
effettuato la prima chiamata al pronto intervento dei vigili del fuoco.
Una ringhiera in Via Marino Fasan, stabile risalente alla proprietà Moreno Estate, si è sganciata dall’ultimo piano e penzola sul palazzo con il rischio di improvviso distacco e crollo”. Così Emanuela Isopo dell’Unione inquilini, nel denunciare quanto accaduto venerdì 13 dicembre alle ‘case di sabbia’.

“I forti venti hanno messo a dura prova gli stabili che da anni sono sprovvisti di manutenzione ordinaria e straordinaria con conseguenti disagi agli inquilini che vi alloggiano, sottoposti a molteplici rischi”

“Alle ore 22 la ringhiera è quasi completamente divelta raggiungendo i piani più bassi dello stabile oscillando pericolosamente. A questa dimostrazione palese dello stato in cui versano le 41 palazzine Moreno
Estate, aggiungiamo anche il dramma del freddo in quanto in molte palazzine il riscaldamento è assente e gli ascensori funzionano a giorni alterni”.

“Risale al 21 novembre una nostra pec inviata al Dipartimento Politiche Abitative del Comune di Roma con una richiesta di incontro urgente, per conoscenza anche al gabinetto del Sindaco, ma dall’amministrazione nessun segnale, tantomeno una risposta dai molti presenti nel lungo elenco al quale tale richiesta è stata inviata. Esigiamo entro inizio settimana un incontro che non può più attendere”.

Pubblicato sabato, 14 Dicembre 2019 @ 09:30:28     © RIPRODUZIONE RISERVATA