Orgoglio Cittadino: "Piscina di Santa Marinella da mettere in sicurezza" - Terzo Binario News

“La questione del decoro urbano sembra essere stata completamente dimenticata dall’attuale amministrazione : continuare a ripetere che è colpa del default e dell’amministrazione precedente non risolverà quello che oggi è diventato il problema principale: il decoro e la pericolosità di edifici abbandonati.

Entrando a Santa Marinella ci si imbatte immediatamente in un edificio degradato che oramai non assomiglia nemmeno più ad una piscina: il muro di recinzione è stato abbattuto e il luogo ,di facile accesso, è diventato estremamente pericoloso. “E’ urgente procedere alla messa in sicurezza dell’ area, soprattutto in vista dell’ arrivo della stagione estiva” dichiara il Presidente dell’Associazione Orgoglio Cittadino.

“I proclami della costruzione della nuova piscina e della riqualificazione del campo sportivo, di cui aspettiamo con gioia la posa della prima pietra, non fanno altro che ricordarci che una piscina c’è e che oggi è un pericoloso relitto spiaggiato in prossimità della nostra preziosa costa”.

Santa Marinella sembra un paese bombardato: le strade sono impraticabili a causa delle buche e di lavori incorso o peggio, terminati che promettono miglioramenti strutturali ma che di fatto rendono impercorribili le strade, Via Ulpiano resta ad oggi senza illuminazione, l’ex cementificio resta abbandonato, i parchi che costeggiano l’Aurelia prima della zona archeologica di Castrum Novum, una selva.

Il patrimonio archeologico è stato recentemente ripulito grazie all’iniziativa di un privato. Se, come proclama il Sindaco, usciremo dal dissesto a fine aprile, la prima iniziativa a favore della comunità non potrà che essere che la riqualificazione urbana, diventata ormai un’emergenza”.

Pubblicato venerdì, 30 Aprile 2021 @ 16:48:00     © RIPRODUZIONE RISERVATA