Operai sotto il treno: soccorsi dai Vigili del Fuoco - Terzo Binario News

Alle ore 9,47 la Sala Operativa del Comando VV.F. di Roma inviava due Squadre operative la 11A del distaccamento dell’Eur, 7A distaccamento Ostiense, il Carro Sollevamenti e il Capo Turno Provinciale in Via Oceano Indiano, 22 presso il deposito Atac (linea B della metropolitana) per soccorso a due operai rimasti incastrati sotto un convoglio.

vvf vigili fuoco pompieri atac treno 2

Le squadre hanno operato celermente per liberare gli operai ed assicurarli alle cure sanitarie. I due sono stati trasportati presso gli ospedali San Camillo e Sant’Eugenio.

Ma cosa è successo? Secondo quanto appreso, i due operai (che fanno parte di una ditta esterna) stavano effettuando dei lavori su un binario. A un certo punto, per cause in corso di accertamento, i due sono stati investiti da un vagone che si è staccato ed è uscito dal deposito.

Presenti anche i carabinieri della Compagnia Roma Eur e della stazione Torrino Nord.

Atac in una nota ha detto: “Sono in corso gli accertamenti per ricostruire le ragioni che stamattina hanno provocato un incidente presso la rimessa Magliana che ha coinvolto due operai. Atac esprime la propria solidarietà ai due lavoratori rimasti feriti e ha immediatamente avviato una commissione d’inchiesta”.

“Rimaniamo esterrefatti di fronte all’incidente registrato al deposito-officina Atac Magliana Nuova (Metro B/Ferr. Roma-Lido), dove due operai sono stati travolti da un convoglio metro-ferroviario per cause ancora da accertare. Uno dei quali ha riportato l’amputazione del piede destro e la semi amputazione del braccio sinistro. Ci uniamo alla solidarietà espressa dall’Azienda, tuttavia non l’assolviamo, anzi. L’infinità di disservizi e carenze, culminate da questo grave avvenimento, come dall’episodio di venerdì scorso a Tor di Valle, sempre sulla Lido, le cui conseguenze sarebbero potute essere ugualmente drammatiche, per i passeggeri che scappavano dal CAF che friggeva, evidenziano difficoltà di trasferimento delle consegna da Atac ad Astral e Cotral. Di conseguenza è auspicabile una transizione – che oggi è di moda – con il commissariamento delle ferrovie regionali secondarie ex-concesse, Roma-Giardinetti compresa, per uscire dalle incrostazioni stratificatesi col tempo di cui gli utenti e il personale aziendale pagano le conseguenze”. È quanto dichiara in una nota l’Associazione TrasportiAmo.  

“L’Amministrazione di Roma Capitale esprime piena solidarietà e vicinanza ai due operai rimasti feriti oggi in un incidente nel deposito Atac della Magliana”. Così in una nota la Sindaca di Roma Virginia Raggi.

“Seguiremo con attenzione tutti gli accertamenti in corso e le attività della commissione d’inchiesta avviata da Atac per far luce su quanto avvenuto”, aggiunge il vicesindaco con delega alla Città in Movimento, Pietro Calabrese.

Pubblicato martedì, 6 Aprile 2021 @ 10:47:27     © RIPRODUZIONE RISERVATA