Omicidio Vannini, Vannicola: "Nessuna convocazione in Procura ma ho paura" - Terzo Binario News

Davide Vannicola esce allo scoperto dopo le voci secondo cui la Procura di Civitavecchia lo avesse convocato. Lui lo smentisce.

“Per il momento ho disattivato il mio profilo personale. Un quotidiano ieri ha scritto che la Procura mi avrebbe convocato. 
Niente di tutto questo. 
Non ho mai avuto nessuna convocazione ufficiale al riguardo.
Nell’attesa ho tuttavia inviato le mie dichiarazioni agli organi giudiziari di competenza.
Ho paura. 
Non intendo rilasciare nessuna intervista a nessun giornale o tv.
Ho acceso la luce su una storia di personaggi e istituzioni che non hanno fatto il proprio dovere, come la legge invece prevede, dove nessuno ha dato ascolto alla propria coscienza, semmai ne abbiano una, e lo hanno dimostrato anche di fronte alla morte di un giovane uomo. 
Ho parlato, ho raccontato ciò che sapevo. Ho fatto il mio dovere e nel tempo debito.
Nessuna istituzione mi ha cercato. 
Questo fa paura: il pericolo per me e la mia famiglia ora diventa concreto. 
Il silenzio delle Istituzioni, ad oggi, è agghiacciante. 
E questo vale non solo per me, che ci ho messo la faccia e a totale mio discapito, ma ad onore di verità e giustizia”.

Pubblicato giovedì, 9 Maggio 2019 @ 14:27:58     © RIPRODUZIONE RISERVATA