Omicidio Marco Vannini, terminata l'udienza preliminare: assente la famiglia Ciontoli - Terzo Binario News

37641cfd-3f2f-4144-9548-e5d26a6ce83dSi è conclusa intorno alle ore 15 l’udienza preliminare per l’omicidio di Marco Vannini. Presenti presso il tribunale di Civitavecchia la famiglia di Marco con i legali Gnazi e De Carolis.

Assente la famiglia Ciontoli e Viola Giorgini, rappresentati dall’avvocato Miroli.

Non c’è stato quindi l’atteso faccia a faccia tra le parti.

Durante la seduta sono state accolte le costituzioni delle parti. Nella costituzione della parte dei Vannini anche il cugino Alessandro Carlini che, sebbene di quarto grado, è stato accettato.

Rifiutata dal GUP l’istanza in cui i Vannini chiedevano la responsabilità civile al Ministero della difesa.

Secondo l’avvocato Miroli “Tutto rimandato al 4 marzo. Secondo la perizia che abbiamo depositato Marco non si sarebbe potuto salvare in quando per salvarsi sarebbe dovuto essere ricoverato entro trenta minuti”. Si delinea quindi la linea difensiva della famiglia Ciontoli.

bfc8f12a-150a-4211-bf30-ac680e295457In aula erano presenti naturalmente i genitori di Marco, Marina e Valerio. I famigliari sono stati accolti da una folla calorosa all’ingresso del tribunale. Molti giovani presenti provenuti dai licei Mattei e Pertini rispettivamente di Cerveteri e Ladispoli. Mamma Marina al termine dell’udienza ha dichiarato :”Sarà il processo a stabilire se Marco ai sarebbe potuto salvare o meno”

A seguire l’udienza anche il giornalista Gianluigi Nuzzi di Quarto Grado ed una troupe del programma oltre al perito di parte dei Vannini, Luciano Garofano.

Appuntamento in aula il prossimo 4 marzo per iniziare ad entrare nel vivo del dibattimento.

Pubblicato martedì, 9 Febbraio 2016 @ 15:29:49     © RIPRODUZIONE RISERVATA